Recensioni

Wallis Bird – Home

Annalisa Nicastro

Wallis celebra in questo album l’amore che ha scelto di vivere tra le mura di quell’angolo di Mondo che le regala tanta gioia.

Si è dedicata 20 mesi a questo nuovo album che tra qualche giorno vedrà la luce (30 settembre per Mount Silver Records – Caroline International/Universal). Stiamo parlando di Home di Wallis Bird, il suo quinto album, che traspira grande amore. Già dalla copertina vediamo che la nostra intuizione è vera: un abbraccio, semplice e pieno, tra Wallis e la sua musa e partner e sul retro della copertina una casa, normale e piena di affetti.
Home sembra chiudere il cerchio aperto con Architect del 2014, in cui cantava del cambiamento di città e di vita. In Home, Wallis celebra e ringrazia il viaggio che l’ha portata finalmente a casa, contornata dall’amore che ha scelto di vivere tra le mura di quell’angolo di Mondo che le regala tanta gioia.
“Home”è stato in gran parte registrato nello studio casalingo di Wallis, poi completato ai Klein Audiowelt nei pressi di Mannheim in Germania.
Le tracce si snocciolano lungo tutto l’album con cambi di ritmi, che riescono sempre a mantenere in primo piano la voce della cantante irlandese, a volte più grintosa a volte più calma e sussurrata. E ancora la sua voce viene amplificata dalla chitarra, dai cori, dagli archi, con echi qui e lì di suoni campionati attraverso i quali ci trasmette un po’ della sua originalità che Wallis vive ed esprime con la sua voce graffiante.
Insomma tutto in questo disco ci parla di una gran dolcezza e di un amore profondo. Ascoltate Home la titletrack dell’album, canzone cantata con emozione a cappella e vi renderete conto di quanto detto. Proseguite con Love e arrivate a Seasons, che è la mia preferita.
Dopo l’ascolto vi rimarrà una grande pace dentro, quella che solo l’amore profondo riesce a dare.

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi