Recensioni

Plutonium Baby – Weird World Outtakes and Other Cadavres Exquis

Claudio Donatelli

Il party sembra non volersi mai fermare, si auto-rigenera canzone dopo canzone, i Plutonium Baby si confermano ancora una volta veri battitori liberi, numeri 10 impossibili da imbrigliare con strette marcature. Rock ‘n‘ roll divertentissimo, sporco, polveroso, sensuale, ironico, bizzarro

Dal 2011, anno in cui i Plutonium Baby hanno sferrato l’attacco al popolo dell’ascolto distratto, del finto interessamento, dell’apparenza a tutti i costi, ne sono già successe molte. Tanta è la musica cha hanno prodotto e messo in circolo in vari formati. Partendo dallo Split 7” con Margaret Doll Rod, passando per un’audiocassetta di canzoni rare, fino ad arrivare al fenomenale album di debutto Welcome to the Weird World (Vida Loca Records, 2013). Per non parlare dei numerosi concerti e tour in giro per l’Europa.
L’armadio dove la band tiene nascoste tutte le pozioni velenose, roba da far scappare Mago Merlino in persona, torna ad aprirsi proprio in questi giorni. Su richiesta di un altro gruppo di pazzerelli, che sarebbero i tipi della Welcome in the Shit Records, con i quali già i nostri plutonici avevano collaborato nel 2012, con la prima cassetta in 69 copie.
Il trio di Roma ha raccolto alcune canzoni che non sono rientrate nel loro cd di debutto e le ha appena pubblicate su audiocassetta rosso fiammante. Un format questo molto stuzzicante e azzeccatissimo, visto il grande ritorno di interesse verso il vintage di qualità.
Inizia l’ascolto di Weird World Outtakes and… il nastro scorre sulla piastra e il pensiero ritorna al disco del 2013 Welcome to the Weird World, ma se queste ottime canzoni sono degli scarti di quel cd, quanto deve essere stato alto il suo livello artistico? Così, messa in pausa la cassetta, per un attimo ci si è rituffati nell’ascolto del disco di debutto dei Plutonium Baby, per poi riprendere a godersi le 8 tracce su nastro.
Il party sembra non volersi mai fermare, si auto-rigenera canzone dopo canzone, i Plutonium Baby si confermano ancora una volta veri battitori liberi, numeri 10 impossibili da imbrigliare con strette marcature. Rock ‘n‘ roll divertentissimo, sporco, polveroso, sensuale, ironico, bizzarro. In questa occasione la band sperimenta con maggiore libertà, suoni, arrangiamenti. Anche il grande lavoro delle voci, che li ha sempre contraddistinti, sembra fare nuovi passi in avanti. Il feroce disincanto sotto gli occhiali neri, la grande alchimia che tiene attaccati i loro fan allo stereo, paura e delirio nella sala da ballo, tutto si ripete ancora una volta.
Insomma sono tanti i buoni motivi che fanno presagire grandi cose in vista del nuovo disco dei fantasmagorici Plutonium Baby.

Claudio Donatelli

Plutnium_baby_outtakes

PLUTONIUM BABY
WEIRD WORLD OUTTAKES AND
OTHER CADAVRES EXQUIS

SIDE A
NO ONE
PARALYZED AGAIN
TEENAGE KICKS
SUPERCYCLE

SIDE B
HIGHWAY HYPNOSIS
I FEEL LONELY
MY TIME
REMEMBER

Plutonium Baby is:
Black Guitarra – vox / guitar / synth
Fil Sharp – vox / synth / guitar
Feith Da Grave – drums

NO ONE, PARALYZED AGAIN, TEENAGE KICKS Welcome to the Weird World outtakes, recorded by Alex Vargiu, Mirko Ravaglia & Plutonium Baby, mixed by Mirko Ravaglia & Plutonium Baby at Panic Studio and Plutonium Baby headquarter in Rome in 2012-13 / SUPERCYCLE, FEEL LONELY Welcome to the Weird World premix alternate versions / HIGHWAY HYPNOSIS, MY TIME, REMEMBER recorded and mixed by Plutonium Baby in 2014

“Weird World Outtakes and Other Cadavres Exquis” come al solito in sole 69 copie, questa volta rosso fiammante, contenente 8 tracce: outtakes ed alternate versions del debut album “Welcome to the Weird World” uscito per la Vida Loca Records nel 2013 sul lato A e nuove registrazioni ancora più weird e spastiche delle precedenti, rigorosamente in bassa fedeltà, sul lato B.

Mesdames et Messieurs, le cadavre exquis boira le vin nouveau!

A la santé!

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi