Soundcheck

Lip Colour Revolution – Mad Dogs

Claudio Donatelli

Oggi sono tornati con questo nuovo Ep che raccoglie 5 canzoni che fanno parte della loro storia ma che non sono mai state registrate e pubblicate. Mad Dogs è stato registrato tutto in una giornata e questo spirito live si percepisce sin dal primo minuto di ascolto.

Il prodotto di cui stiamo per parlare è un Ep, non un disco completo che però ha una valenza duplice e importante. Di questa band chiude il primo periodo artistico, durato 7 anni, e apre la porta ad un nuovo percorso che si concretizzerà nei prossimi mesi.
Quattro ragazzi livornesi formano un gruppo musicale nel 2003, i Lip Colour Revolution, che dopo qualche anno li porterà alla pubblicazione del loro primo disco omonimo. Un cd importante, con la produzione di Giulio Ragno Favero (Il Teatro Degli Orrori), in seguito masterizzato al Jupiter Studio di Seattle. Canzoni Rock elettriche dal sapore grunge, ma non troppo, dall’attitudine punk ma con arrangiamenti più complessi. Insomma rock esplosivo cantato in inglese.
Un buon esordio consacrato dalla partecipazione al rinomato Sziget Festival in Ungheria. Stabilizzata la formazione a quattro i Lip Colour Revolution pubblicano un Ep nel 2010, Dusty Days, contenente quattro canzoni rigorosamente acustiche, dalle atmosfere avvolgenti.
Oggi sono tornati con questo nuovo Ep che raccoglie 5 canzoni che fanno parte della loro storia ma che non sono mai state registrate e pubblicate. Mad Dogs è stato registrato tutto in una giornata e questo spirito live si percepisce sin dal primo minuto di ascolto. As Far As Eyes Can See è la prima traccia e anche il pezzo utilizzato per il bel video di lancio del mini cd. Il sound è carico di chitarra e ritmi, meno spigoloso degli inizi, il taglio melodico è più marcato, grazie anche al cantato messo ben in risalto. Lost Children è la canzone che racchiude le due anime dei Lip Colour Revolution, una aggressiva e impetuosa, l’altra riflessiva e dilatata. Si ritorna al passato con la canzone Free The Snakes, hard rock con grande spessore ritmico, riff veloci e potenti, voce strillata ma ben controllata.
Una band che si esprime a buoni livelli, sa variare gli umori del suo rock, comunica chiaramente le proprie idee. Un Ep che riesce nell’intento di far conoscere il passato e il presente dei Lip Colour Revolution… Aspettiamo per sapere quale sarà il loro futuro!

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi