Recensioni

Walking The Cow – Monsters Are Easy To Draw

Claudio Donatelli

si lanciano nella produzione di canzoni fuori dagli schemi, dove la parola d’ordine è disorientare l’ascoltatore, utilizzando, però, semplici espedienti come accennate dissonanze, dolci rumorismi su arrangiamenti folk, voci duplicate o triplicate

I Walking The Cow sono una giovane band italiana che si forma nella città di Firenze nel 2005, dall’incontro dei musicisti Paolo Moretti (chitarre, voce), Martino Lega (batteria), Nico Volvox (organo) e Barbus (chitarre, mandolino). Tutti e quattro hanno già avuto esperienze musicali con i gruppi Pentolino’s Orchestra e Mirabilia, con i quali hanno già pubblicato dischi e suonato dal vivo da supporto a band internazionali come Arab Strab, Motorpsycho e molti altri.
Dopo alcune pubblicazioni on line per siti europei, la realizzazione delle musiche per il documentario “Lost in Election”, i Walking the Cow decidono di far entrare nella formazione la cantante Michelle Davis. Così iniziano le registrazioni di nuove tracce che li porteranno a pubblicare il loro primo disco sulla lunga distanza.
Monsters Are Easy To Draw raccoglie 11 tracce ed è in uscita per la White Birch Records.
I WTC si lanciano nella produzione di canzoni fuori dagli schemi, dove la parola d’ordine è disorientare l’ascoltatore, utilizzando, però, semplici espedienti come accennate dissonanze, dolci rumorismi su arrangiamenti folk, voci duplicate o triplicate. Il disco sa far volare in dimensioni parallele ma ciò che ci riporta con i piedi per terra sono le ricercate melodie che i WTC amano scrivere e suonare con grande abilità.
Attenzione, anche la canzone più pop viene sporcata ad arte da rumori di fondo o da voci distorte, materiale questo di alto livello che richiama alle orecchie band storiche nel settore Art-Rock. Le pratiche sperimentali nelle quali si sono spinti in passato i 4 musicisti toscani, adesso danno a questa band una dimensione sonora in più, così tutte le canzoni acquistano profondità, maggiore interesse.
Un ottimo disco di esordio per i Walking The Cow, musica non convenzionale, che diverte, ed arricchisce il palato.

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi