Recensioni

Divanofobia – I Fantasmi Baciali

Claudio Donatelli

L’immaginazione gioca un ruolo importante nella creazione di questo lavoro musicale. Suoni, testi e ritmi organizzati come un lungo fiume di coscienza, senza soluzione di continuità, come un lungo dialogo tra strumenti e voci che si snoda per tutta la durata del disco.

I Divanofobia sono una classica formazione con 2 chitarre, basso e batteria. Sono italiani e sono da poco usciti con il cd I Fantasmi Baciali, registrato e prodotto con l’aiuto di Michele Postpischl.
Le 9 canzoni sono tutte scritte dalla band e i testi da Andrea Lorenzoni che suona il basso e canta. L’immaginazione gioca un ruolo importante nella creazione di questo lavoro musicale. L’immaginazione viene utilizzata per disegnare la realtà da prospettive differenti dall’usuale. Suoni, testi e ritmi organizzati come un lungo fiume di coscienza, senza soluzione di continuità, come un lungo dialogo tra strumenti e voci che si snoda per tutta la durata del disco. Gli arrangiamenti delle due chitarre elettriche la fanno da padrone, movimentano il lavoro, progressivamente indie, lo rendono frizzante e tutto interessante.
L’accoppiata di canzoni posta nel cuore del disco merita un occhio di riguardo. Il pezzo dal titolo Sorprendente è una ballata dal crescendo melodico che si realizza in un coro di grande potere evocativo. Bravissimi negli arrangiamenti di chitarre e nel mescolare il cantato fatto di semplici parole e momenti. Un istante di vita e via con Campo di Nervi, movimentato pezzo pop rock, con un pizzico di aspra psichedelica. Il turbinio elettrificato si spegne improvvisamente e la melodia di casa, quella che esce quotidianamente dalle radio italiane, riempie la stanza. Forza E Sigarette è una piccola canzone d’amore che non si vergogna di mostrare le doti in produzione di musica cosiddetta leggera di questo progetto musicale.
Oltre che nella scrittura dei pezzi, molta attenzione è stata data anche nella registrazione e nella creazione dei suoni. La band ha giovato del lavoro di Michele Postpischl che ha dato un marchio ben definito allo stile dei Divanofobia.

Claudio Donatelli

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi