Recensioni

Joss Stone – Water For Your Soul

Claudio Donatelli

Un album questo che respira di libertà, conquistata anche duramente e con coraggio.

La giovane artista prodigio Joss Stone che dal 2003 ad oggi ha pubblicato ben 6 fortunatissimi album, cantato in grandi eventi mediatici come la finale del Super Bowl XL 2006, stretto collaborazioni con grandi musicisti come Dave Stewart, Mick Jagger, Damian Marley e molti altri ancora, torna in pista con un nuovo disco, Water For Your Soul. Titolo semplice per musica molto diretta, primitiva nella sua genesi.
L’autrice per 4 anni ha viaggiato moltissimo per piacere, in forme anche poco consone ad una super star come lei, ma il suo desiderio era proprio quello di sentirsi libera, libera di vivere nel profondo lo spirito del viaggio. In Water For Your Soul risuona continuamente l’invito dell’artista a nutrire la propria anima delle cose che amiamo di più. Ovviamente l’acqua è una metafora, per Joss la musica è la cosa che la ispira di più, che regola la sua vita e la fa star bene, vero cibo per l’anima. Quindi un chiaro invito a perseverare nel fare ciò che si ama di più, con coraggio e passione.
In questo profondo viaggio al centro della musica Joss non è assolutamente da sola, anzi ha scelto molto bene i suoi compagni. Damian Marley (figlio di Bob Marley) ha fatto letteralmente esplodere la vena reggae che l’artista ha sempre avuto tra le sue corde vocali, l’ha accompagnata nei luoghi, tra i musicisti che alimentano ancora oggi questo groove. Il reggae è forte in tutto il lavoro, ma Joss Stone sta rendendo la sua musica un linguaggio senza confini, così un altro incontro che segna molto lo stile di Water For Your Soul è stato quello con il musicista – produttore Nitin Sawhney. Così i ritmi di tutto il Sud di sovrappongono a formare un’onda che richiama il concetto di acqua, fluido vitale per terra e corpo. Non può mancare quel linguaggio universale che è diventato il rap che in Wake Up viene usato dall’artista proprio per ribadire la sua piena autonomia nello scrivere le canzoni e la musica che desidera. Un album questo che respira di libertà, conquistata anche duramente e con coraggio.

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi