Recensioni Soundcheck

Go!Zilla – Grabbing A Crocodile

Claudio Donatelli

finalmente una band di sano rock underground che non ha paura di confrontarsi con un mercato colmo di band come quello inglese o europeo

E’ un feedback come si deve ad accogliere l’ascoltatore al pezzo che apre il disco di debutto degli italiani Go!Zilla. Grabbing A Crocodile è un semplice ritornello che dà il nome alla traccia di apertura e anche a tutto il lavoro dei Go!Zilla.
Un approccio melodico e semplice con tanta selvaggia energia. Il duo arriva da Firenze, appena formatosi 2 anni fa e porta già sulle spalle 2 Ep e una miriade di concerti in tutta Europa. Questo è il caso di esclamare: finalmente! E si, finalmente una band di sano rock underground che non ha paura di confrontarsi con un mercato colmo di band come quello inglese o europeo e che sicuramente sta investendo molto sulle sue potenzialità creative. La ricetta dei Go!Zilla è molto elementare, non inventano nulla di sicuro, ma mettono sul piatto un grande carico di energia elettrificata, una chitarra, una batteria, più le voci dei 2 protagonisti, che giocano a spizzicare qua e là tra gli umori punk, la psichedelia anni ’80, i rumorismi grunge.
Il duo non si fa mancare neanche qualche riff blues, appena accennato in I’m Bleeding, che mostra tutta l’abilità di Luca Landi con la chitarra, con la quale produce sferzate velocissime su spigolose corde. Le voci fanno il loro onesto lavoro tra il caos organizzato degli strumenti, cantano storie molto personali o fantasticherie.
Molte sono le tracce che presentano trame strumentali, sottoforma di cavalcate elettriche, che inizialmente partono dolci per poi terminare scatenate e impazzite.
Questa è un po’ la ricetta dei Go!Zilla che con il loro esordio Grabbing A Crocodile ci mostrano quanto sia importante avere le idee chiare e darci dentro per poter raccogliere qualche consenso anche fuori dai nostri confini. Altro elemento importantissimo che caratterizza questa band è il grande affiatamento che i due hanno sul palco. L’eco della loro energia ci arriva anche ascoltando il cd, il disco sembra registrato in presa diretta durante uno dei loro imperdibili live.
Così auguriamo ai Go!Zilla un buon viaggio alla conquista di nuovi palchi e nuovi fan!

Claudio Donatelli

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi