Soundcheck

Dario Dee -Dario è uscito dalla stanza

Avatar
Scritto da Red

Tra R’n’B appena accennato, il pop digitale che un poco fa il verso alla trap e un poco al rap di maniera, scorre il disco di Dario Dee

Un ascolto davvero particolare questo. Forse condizionato anche dall’immagine di copertina, sono portato a figurarmi mille colori accesi, oggetti di gusto e design nelle forme di questa canzoni dalla natura “plastificata e industriale”. Sono portato a pensare a quadri di un futuro proveniente dalle grandi città metropolitane. Lui è Dario Dee, cantautore pugliese che proviene da quella favola “Nella stanza di Dario” incentrata sul bullismo… come a seguirne il filo conduttore, risponde oggi scendendo in piazza ed uscendo dalla sua stanza come a simboleggiare una rivalsa, una risposta fiera e decisa al sistema che attorno ci vuole soggetti passivi.
Questo nuovo disco si intitola “Dario è uscito dalla stanza” e ci troviamo dentro un pop digitale snello e sincero, pulito e seducente di piccole cose, con momenti intimi e sospesi come “In auto con Raf” o momenti urbani come in “LeONi” con questo andamento R&B dai chiari sapori underground. E se il primo citato è un brano che racconta la nostalgia di certi anni e di amori passati, il secondo è un chiaro riferimento all’attualità sociale di questa quotidianità misurata sui cellulari dietro cui siamo tutti vigliaccamente leoni. E detto questo non può quindi stupire anche un brano come “MiRiaM_Aria_” in cui, anche se non con una forza estetica che mi fa impazzire, racconta delle bombe di una guerra siriana. Perché da un artista come Dario Dee e da questa voce un poco fanciullesca e un poco digitale, dobbiamo aspettarci una profonda sensibilità umana… e un impegno che lui investe nel non rendersi scontato in ogni istante del disco. Ed ecco che nell’ascolto del singolo ci trovo la sua più alta capacità di narrazione e di rappresentazione sociale: “Il mio pesce corallo rosso”. Dentro le righe pop immediate di questo brano che ha tutta l’aria di essere un tormentone, c’è un messaggio popolare davvero importante a cui tutti dovremmo porre attenzione. Interessante anche il video.
E dunque, tra R’n’B appena accennato, il pop digitale che un poco fa il verso alla trap e un poco al rap di maniera, scorre il disco di Dario Dee, sperando che voi abbiate pretese di cogliere il sottotesto più che con la speranza di trovare soluzioni melodiche da fischiettare senza troppo sforzo.

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi