Cookie Policy

Interviste Recensioni

The Clan, Intervista + Recensione Here to Stay

Gigi Fratus
Scritto da Gigi Fratus

Si potrebbe riassumere in queste poche parole l’anima del nuovo album dei brianzoli The Clan.
Il quintetto di Muggiò nel suo più recente lavoro licenziato a Marzo di quest’anno per l’etichetta Black Dingo non si accontenta del ruolo di portavoce italico dell’Irish Folk’n’Roll, ma, anche grazie alle numerose collaborazioni di cui può vantarsi esplora territori nuovi. Se nei primi due album il DNA era marcatamente di stampo irish in quest’ultimo capitolo le sonorità vanno in direzioni diverse, pur mantenendo in molti brani l’anima originaria della band. Violino e mandolino, unitamente alla bagpipe o al tin whistle la fanno ancora da padrone, ma la contaminazione musicale insita in questo album rende le tracce molto più variegate ed orecchiabili. I vari Chorus presenti in alcuni pezzi (Pocket money heroes, Johnny, Rat race, Prodigal son…), risultano accattivanti e da cantare a squarciagola durante le esibizioni live, vero cavallo di battaglia del combo capitanato da Angel mRock, leader del quintetto. Certo, canzoni come HORNS UP AND FIGHT (dall’album del 2016 “All in the name of Folk), non ce ne sono ma la maturità dimostrata in questo album è notevole. Una nota di colore è data dall’unica cover presente, Waifaring stranger, country song della tradizione western made in U.S.A. Portata alla ribalta, tra gli altri, da Johnny Cash e secondo singolo di Here to Stay con video annesso. Altra nota di merito va al primo singolo estratto, Rievoluzione, incisa con il contributo degli amici Punkreas, l’ultimo singolo è Glory waits, il cui video è stato pubblicato da qualche settimana. Un album tutto da ascoltare dove la vena punk rock ancora si vede ma il cammino verso una musica più matura è evidente. Consigliato agli amanti del genere ma non solo. In questi giorni potete ascoltarli live venerdì 24/08 al Carroponte di Sesto san Giovanni (Mi) all’interno di “This is Ireland” ed il 31/08 durante la manifestazione “Gaggio è country” a Gaggio Montano (Bo) con ingresso gratuito.
Intervista + Recensione + Fotografie di Gigi Fratus

 

Link:

https://www.youtube.com/channel/UCGyR_ONaxfpXZY_tty4S-FA

https://www.facebook.com/theclanirishband/

https://theclanband.wordpress.com/

About the author

Gigi Fratus

Gigi Fratus

Nato a Seriate (Bg) nel 1969, due grandi Amori, mio figlio Mattia e la mia Morgana, un’Aprilia RSV del 2003.

error: Sorry!! This Content is Protected !!