Interviste

Adelmo Cervi, Intervista

A dispetto di chi vorrebbe sminuirla, negarla, cancellarla la festa della Liberazione si impone e ripropone con forza e vitalità: continua a rappresentare tutti gli Italiani, anzi tutti quegli individui che si
riconoscono negli ideali di libertà, giustizia, equità sociale, solidarietà: valori senza tempo né confine geografico.
Scrisse Piero Calamandrei: “Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei
campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra costituzione”.
Abbiamo avuto il privilegio di chiacchierare con Adelmo Cervi che, con orgoglio e caparbietà, porta avanti la battaglia, che fu della sua famiglia, a favore della dignità, contro l’ignoranza, la dittatura, i soprusi, le disuguaglianze.

Intervista di Giovanna Musolino e Annalisa Nicastro
Montaggio video: Claudio Donatelli

Adelmo Cervi
Anpi
https://www.facebook.com/imieisettepadri
https://www.facebook.com/groups/legge.antifascista.stazzema
Edizioni Piemme

About the author

Giovanna Musolino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi