Sound&Vision

Udin&Jazz # 3 Luglio

Erminio Garotta
Scritto da Erminio Garotta

Ieri sera per la rassegna Udin&jazz il festival si tinge di rosa. Una sera di concerti con voci femminili a guidare le loro ensemble.

La serata viene aperta da una conferenza stampa, anzi, piu’ una chiacchierata stampa, condotta da Fabio Turchini, per il ventesimo anno di attività di “ARTESUONO”(etichetta discografica ndr.) di Stefano Amerio.
ECM e CAM jazz due dei nomi che sono passati sotto le abili mani, e orecchie, del patron della casa discografica che ha una delle migliori sale di registrazione in circolazione. Tra i presenti a questo dialogo, farcito di bellissimi aneddoti,
abbiamo trovato Glauco Venier e U.T.Ghandi (Umberto Trombetta) due musicisti friulani di fama internazionale.  La registrazione di “electric five” con Rava, una forte amicizia con Joe Zawinul, molte registrazioni e lavori per musica e teatro, fanno parte del curriculum di Ghandi.
Glauco Venier, pianista e compositore, docente al conservatorio di Udine, decine di dischi al suo attivo, sia come leader che come sideman, una nomination ai Grammy categoria vocal jazz.
Oltre ai musicisti e Amerio troviamo Luca A. d’Agostino fotografo affermato che ha seguito le “storie” di ARTESUONO con le immagini e Ermanno Basso della CAM jazz.
Al termine del dialogo si sono esibiti in trio U.T.Ghandi, Claudio Filippini e Andrea Lombardini eseguendo alcuni brani inediti del progetto “Two ground live) la serata dei concerti inizia proprio con il quartetto di Norma Winstone
Glauco Venier al piano (sopra citato ndr.), Norma Winstone cantante, Klaus Gesing polistrumentista, autore, direttore, docente, il percussionista norvegese Andreas Norbakken, per un concerto di brani di musiche da film con arrangiamenti di Venier e Gesing. “Descansado music for Film” il titolo
del concerto che è anche il titolo del cd registrato dal trio con Norbakken presso Artesuono per ECM.

Per raccontare la grandezza di Norma Winstone, vocalist, jazz singer, una delle glorie del jazz contemporaneo, abbiamo lasciato lo spazio per un aneddoto
che ci ha raccontato il direttore artistico Velliscig, che ha riguardato le due cantanti che si sono esibite nei due concerti. La cantante Youn Sun Nah presentata alla signora Winstone si è  lasciata prendere dalla emozione per questo incontro ed ha esternato la sua felicità con un pianto.
Il jazz è emozione, è quello che si cerca di spiegare a chi fatica ad ascoltarlo!
Il trio ben rodato e le percussioni di Norbakken ci hanno regalato una
“scena da film” eccezionale.

Cambia il palco, niente piu’ che una sedia, un microfono, un tavolo con dell’acqua.
Entrano in scena Ulf Wakenius, chitarra, e Youn Sun Nah, voce. Al microfono per i saluti iniziali la sua voce è poco piu’ che un sottile respiro. Molti si chiedono come possa avere questa voce, ma la cantante di origine Coreana residente in Francia ha una vocalità impressionante.
Rimaniamo esterrefatti dalla facilità con cui passa da una canzone del suo paese con una voce sottilissima al limite dell’udibile, ad “Enter Sandman”. Ulf Wakenius chitarrista jazz di vecchia data, leggendario e anche l’ultimo chitarrista di Oscar Peterson raccoglie le sfide della vocalità con una facilità che indica la forte coesione tra i due artisti che ormai lavorano insieme da tempo.
Wakenius ci regala anche un paio di pezzi solo di chitarra di sua composizione.
L’aura in teatro è incompresibile, non riusciamo a capire se sono tutti
concentrati o altro. Il pubblico ce lo dimostra dopo l’ultimo pezzo, una standing ovation rumorosissima è esplosa come un fuoco d’artificio!
Crediamo che questa standing ovation abbia ripagato tutte le persone che si prodigano per questo festival.

Ringraziamo ancora Euritmica, Udin&Jazz, Marina Tuni.
Vogliamo sottolineare ancora il fatto che anche questa sera i concerti erano ad ingresso gratuito! Grazie!

About the author

Erminio Garotta

Erminio Garotta

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi