Recensioni

together Pangea – Dispassionate (Ep)

Claudio Carpentieri

le armonie dei together Pangea sono un punto di incontro tra vivacità e pacatezza ed evitano di divenire preda della convenzionalità

Provenienti da Santa Clarita (la terza città più grande della contea di Los Angeles ), i together Pangea (si scrive proprio così, non è un errore!) a circa sette mesi dall’eclatante NON-STOP PARANOIA ( via Nettwerk Records – 2017) , tornano con un allegro ep in cui un rock immediato dal sapore sbarazzino affronta i temi dell’ansia e della paranoia proiettati in un’aggiornata era del no future.
Rinfrescarsi le idee non fa mai male e perciò basilare diviene ricordare che iI pregevole garage rock di JELLY JAM (Lost Sound Tapes – 2010) è servito a mettere su nastro quanto realizzato dal 2009 (anno della formazione della band capitanata dal chitarrista e vocalist William Keegan), mentre il successivo LIVING DUMMY (Burger Records – 2011) accentuazione più scuzzy e lo-fi di quanto fatto fino ad allora, mette in chiaro un’urgenza espressiva senza rinunciare ad una sincronica crescita musicale.
La fiamma del Detroit sound dei primi anni ’70, prende il sopravvento nel rabbioso Badillac (Harvest Records – 2014) che si guadagnerà un’ulteriore e meritata diffusione sulle note piattaforme digitali, mentre BULLS AND ROOSTERS uscito nell’agosto del 2017, riflette a piene mani l’ampio spettro musicale di riferimento capaci di far convivere Rolling Stones, Beatles e The Cure.
Il nuovo extended si muove su binari differenti da quanto realizzato sino al lavoro precedente, prediligendo atmosfere più spensierate, coniugando abilmente solarità e riflessione ed accantonando un po’ di quella radicalità che aveva contraddistinto il gruppo per anni. Un tessuto sonoro che senza alcuno sforzo incarna le buone intenzioni dei quattro californiani nel concepire ricordi e pensieri quotidiani, senza rinunciare a ritmi festaioli e melodie inebrianti che trovano forza nella solarità del surf ed in un immaginario prevalentemente adolescenziale.
La cosa che colpisce anche da un disattento ascolto, è sicuramente un livello qualitativo, capace di esprimere un’attitudine stravagante che permette alle singole canzoni di essere comunque apprezzate per la loro singolarità e positivamente inclini ad una certa orecchiabilità che non fa altro che accrescere il gradimento dell’ascoltatore. Serenità e giovialità che si nutrono di una strumentazione essenziale (basso, batteria e chitarra), in cui armonie che sono punto di incontro tra vivacità e pacatezza evitano di divenire preda della convenzionalità di cui spesso siamo indiretti ed indifesi fruitori, recuperando architetture musicali proprie di una genuina frivolezza dal carattere visionario e sempre elaborate.
L’ascolto scivola via come un olio abbronzante sulla pelle con la positiva “Bet You Wish I Would Call”, a cui segue l’umorismo solare di “Dispassionate” che porterà a battere il piedino più velocemente e non farà sentire fuori luogo la malinconica “Moonlight Lately” e tanto meno il trascinante simil-country di “Never Said I Wanna” dall’instancabile e disteso ritornello che si potrebbe canticchiare all’infinito.
A conti fatti i quattro brani proposti conducono ad un ascolto di neanche una quindicina di minuti che pur non presentando particolari sorprese, non mancheranno di mietere consensi ed incarnando al meglio quanto detto da Keegan il cantante, che presentando il nuovo dischetto e paragonandolo con il precedente si esprimeva con le seguenti e comprensibilissime parole: << DISPASSIONATE is the moon and NON-STOP PARANOIA was the sun!>>

Release date: 31 May , 2019
Label: Nettwerk Records
Tracks:
1. Bet You Wish I Would Call
2. Dispassionate
3. Moonlight Lately
4. Never Said I Wanna

Band:
William Keegan: Vocals & Guitar;
Danny Bengston: bass
Erik Jimenez: Drums

About the author

Claudio Carpentieri

Claudio Carpentieri

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi