Recensioni Soundcheck

Sneers – For Our Soul-Uplifting Lights To Shine As Fires

Fortunato Mannino

L’album si snoda come un concept in cui si fondono psicologia e misticismo, mentre la musica e il canto si piegano alla liricità e all’intensità dei testi. Tutto è permeato dall’idea del contrasto

For Our Soul-Uplifting Lights To Shine As Fires degli Sneers è stato uno degli ultimi bagliori del 2013 ma è entrato, fin dal primo ascolto, nella mia personale classifica degli album da non perdere. Il duo, al suo esordio discografico, si è formato e consolidato in quell’affascinate e inquieta factory artistica che è Berlino e ha trovato il suo mentore discografico nella Brigadisco Records.
Etichetta che negli anni è diventata una piccola grande realtà non solo perché riesce a individuare e a proporre artisti originali, ma anche perché è riuscita a creare in quel di Itri un vero e proprio circolo virtuoso intorno a quella che è la Nostra grande passione: la Musica! Nella Brigadisco’s Cave è, infatti, possibile ogni mese assistere a concerti o, come per gli Sneers, registrare il proprio album d’esordio e… a suggellare la fine di ogni anno solare, nella splendida cornice del castello medievale di Itri, l’ormai consueto appuntamento con Muviments celebrazione dell’estro artistico in tutte le sue forme. Non stupisce, dunque, che un album che ha in sé liricità e sperimentalismo sia entrato nel catalogo Brigadisco.
Il duo composto da Maria Greta Pizza (chitarra e voce) e Leonardo Oreste Stefanelli (batteria) propone un viaggio nell’io consapevole e nell’io travagliato di chi, dotato di sovrastrutture culturali e morali, affronta, spogliandole di ogni giustificazione, le contraddizioni del proprio agire. La consapevolezza è, infatti, sia l’elemento indispensabile che permette di distinguersi da una moltitudine mediocre che agisce assecondando spesso gli istinti più bassi, sia l’elemento che può favorire una rinascita. Il travaglio è la naturale conseguenza del confronto impari con gli altri prima e se stessi dopo. Da qui Sneers, ovvero Ghigno, un ghigno beffardo e consapevole che si erge a difesa dagli altri e da se stessi.
L’album si snoda come un concept in cui si fondono psicologia e misticismo, mentre la musica e il canto si piegano alla liricità e all’intensità dei testi. Tutto è permeato dall’idea del contrasto. Essere – Voler Essere – Dover Essere sono i tormentati cardini su cui ruotano i testi. Melodia – Noise – Canto – Urlo disegnano le plumbee e graffianti atmosfere musicali.
Le atmosfere di For Our Soul-Uplifting Lights To Shine As Fires sono anticipate dalla copertina che, come ormai è consuetudine, è un’opera d’arte. In questo caso è lo stesso L. O. Stefanelli a materializzare lo spirito dell’album su tela e… da qui l’artwork del disco.
Il disco è disponibile o in formato digitale o in vinile. In quest’ultimo caso però è bene affrettarsi perché la tiratura è limitata a sole 200 copie!

Fortunato Mannino

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi