Sound&Vision

Sherol @ Villa Ada Roma Incontra il Mondo

Sherol è una giovane e talentuosa interprete. L’abbiamo seguita a Villa Ada Roma Incontra il Mondo

Dopo quasi un anno e mezzo senza poter incontrare il pubblico dal vivo, Sherol Dos Santos è tornata in concerto il 3 agosto a Villa Ada Roma Incontra il Mondo con un mini-live dal sound completamente rinnovato, che ha visto la cantante impegnata in una scaletta che racconta il suo ultimo anno, fra emozioni, voglia di stare a contatto con gli altri, di comunicare, e la resistenza non violenta, quasi resiliente, alle difficoltà.
Italiana di origine capoverdiana, Sherol Dos Santos, in arte Sherol, nata e cresciuta nel quartiere di San Basilio a Roma, si è fatta conoscere dal grande pubblico con l’edizione 2018 di X Factor dove, oltre a conquistare i live, ha convinto pubblico e critica. Vincitrice a 17 anni del Tour Music Fest oggi è artista della Instant Crush Records (ICR).
Un appuntamento che è l’occasione per scoprire in anteprima i due nuovi singoli di SherolSpazi Densissimi Spine e fragole firmati dal producer Marco del Bene, in un live che parla di emozioni, di come stare in piedi quando tutto sembra essere troppo duro da affrontare, quando è necessario fare i conti con la violenza della vita e nelle relazioni.
Fra attualità e nuovi suoni, sul palco di Villa Ada, Sherol ha interpretato i singoli Pleiadi Disarmata, prodotti e pubblicati con Instant Crush Records (ICR) di Marco del Bene (AD e producer) e Gianluca Torresi (CEO) – etichetta rivolta al mondo del pop e dell’audiovisivo – e le due nuove canzoni Spazi Densissimi e Spine e fragole. I nuovi brani raccontano di situazioni di incomunicabilità e della forza necessaria a far prevalere l’amore sulle difficoltà della vita: la voce di Sherol accompagna gli ascoltatori sulle note di due emozionanti rock ballad che vanno ad arricchire il bagaglio espressivo di questa giovane e talentuosa interprete.
Temi di attualità, non nuovi alla cantante che già nel 2019 aveva partecipato al progetto “Io Non Odio” promosso dalla Regione Lazio; durante il lockdown Sherol, ospite insieme a Noemi, ha cantato per “#UnitedWeStand amplificare, innovare, supportare lo spettacolo dal vivo” minitalk social promosso dalla Regione Lazio; e a settembre 2020 ha partecipato alla fiaccolata della comunità capoverdiana a San Giovanni per chiedere giustizia per il giovane Willy Monteiro Duarte, cantando Halleluja di Leonard Cohen.
Nonostante la pandemia abbia bloccato i live, Sherol non si è fermata: ha continuato a lavorare su nuovi brani ed è rimasta in contatto con i suoi fan attraverso Instagram, anche grazie alla collaborazione con l’amico Diego Micheli che ha duettato con lei sul palco di Villa Ada Roma Incontra il Mondo.

Articolo e Foto di stefano Ciccarelli

About the author

Stefano Ciccarelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi