Recensioni

Satoyama – Magic Forest

Gianni Vittorio
Scritto da Gianni Vittorio

I Satoyama danno vita ad un album di spessore

Una moltitudine di suoni è il focus del disco Magic Forest della band italiana Satoyama, nome di chiara origine orientale.
Già dall’introduzione sembra di entrare in una foresta amazzonica, un ambiente di suoni esotici e dilatati. Ma dalla seconda traccia in avanti si esplorano territori dai connotati jazz, ed il suono risulta essere contaminato da varie influenze, la psichedelia in primis. Ne viene fuori un mix di generi che ricordano molte cose, come ad esempio la fusion di Bill Frisell frullata con l’ambient.
Tra i pezzi più riusciti va menzionato Melting point, punto di congiunzione tra il post rock ed il jazz, qui la chitarra rock si sposa benissimo con la tromba dai marcati riferimenti jazzistici.
Leave invece si avvicina al rock di matrice math, caratterizzato da una struttura ritmica cangiante ed insolita, ed una batteria che domina la scena. I cuori si scaldano con la bella Sovation, ballad agrodolce che ci accompagna verso un finale morriconiano.
Il progetto del quartetto piemontese è da annoverare tra le cose più interessanti del 2019, si presenta come lavoro sperimentale, ma dalla formazione musicale della band si può farlo rientrare in ambito jazz.
Tutti i brani sono uniti da un unico filo conduttore rappresentato dalle tematiche ambientali, tra cui la desertificazione, le migrazioni ed il riscaldamento globale. “Solo attraverso un risveglio dei popoli la terra potrà tornare viva e senza gerarchie di potere”. E la musica può giocare un importante ruolo a livello mediatico.
Ascoltando l’album si ha la sensazione di avere davanti Thom Yorke che duetta con Bill Frisell. I Satoyama hanno così dato vita ad un sound ben costruito, calibrato, elegante ed equilibrato nei ritmi e nelle dinamiche.
Di spessore.

About the author

Gianni Vittorio

Gianni Vittorio

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi