News

Ruggero de I Timidi @ Bum Bum Festival

Gigi Fratus
Scritto da Gigi Fratus

Il genere demenziale ha forse trovato il nuovo Elio?

In una serata di fine estate ha inizio il Bum Bum Festival giunto ormai alla 26° edizione e per il debutto vi si esibisce “Ruggero de I Timidi e la sua orchestra”. Andrea Sambucco, in arte Ruggero de i Timidi, è un artista originario di Udine, noto ai più per la partecipazione a trasmissioni televisive quali “Colorado”, “Zelig Off” e Zelig Circus”. Cabarettista e aspirante cantante riesce ad unire le due passioni e divenire un artista a tutto tondo, riscuotendo un buon successo anche nei tour teatrali e, più in generale nelle numerose esibizioni live degli ultimi anni. Il concerto vede un pubblico variegato, numeroso e voglioso di divertirsi al ritmo vintage dei brani proposti. Durante la serata Ruggero interagisce con i suoi fans creando un clima di assoluta allegria. Il pubblico risponde cantando le canzoni con molta partecipazione d’altronde come rimanere silenti durante brani come Timidamente io, Padre e Figlio, Banana Juice senza dimenticare successi come I bei tempi passati, Quello che le donne non dicono e Toy Boy… saltare, cantare, ballare ma soprattutto sorridere tutti insieme appassionatamente! Novità di questa tournèe è la presenza del Maestro Ivo, tenore di buona levatura e antropologo di fama mondiale, che si cimenta in una versione rivista e corretta di Miserere, ove si affronta la leggenda metropolitana relativa alla caduta della saponetta nella doccia… in particolare in quelle pluralmente e simultaneamente frequentate da più persone, laddove il nostro Maestro intona :” Nel sedere lo misero a me… però brindo alla vita!
Si prosegue sulle note del tormentone estivo L’Estate del reggaeton, in un crescendo di ilarità generalizzata, apprezzata ed in un’atmosfera simpaticamente frivola. Il concerto scivola via tra canzoni, interazione e risate. Il genere demenziale ha forse trovato il nuovo Elio?
Una serata riuscitissima quindi bagna la nuova edizione di questo evento musicale tra i maggiori della nostra penisola che come sempre conferma l’ingresso gratuito… e scusate se è poco!

Articolo e Fotografie di Gigi Fratus

 

About the author

Gigi Fratus

Gigi Fratus

Nato a Seriate (Bg) nel 1969, due grandi Amori, mio figlio Mattia e la mia Morgana, un’Aprilia RSV del 2003.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi