Recensioni

Il Rovescio Della Medaglia – Tribal Domestic

Musica ricercata e complessa che sa conciliare classicità e ricerca

Che il Prog, sull’onda di un interesse che, in verità, non si era mai del tutto spento (pensiamo per esempio al mercato giapponese e americano), stia vivendo una nuova grande stagione, ormai è un dato di fatto. Tante le ristampe di album storici, tante nuove band che stanno contribuendo all’evoluzione del genere, ma anche tanti ritorni. Uno di questi è quello de Il Rovescio Della Medaglia, gruppo dal suono aggressivo che ha caratterizzato la prima metà dei ’70, insieme alle mille vite che ruotano tutte intorno alla figura di Enzo Vita. Il fondatore, dopo il primo scioglimento del 1976, ha rimesso in piedi il gruppo nel 1995 e, da allora, tra continui cambi di line-up, scioglimenti e ricostituzioni, è riuscito a tenere in piedi un’idea di Musica che ancora oggi funziona. A dimostrazione di quanto detto, ricordiamo che la band è stata presente all’Italian Progressive Rock Festival di Tokyo.
Il 2016 è l’anno di una nuova rinascita e vede l’uscita di Tribal Domestic. Un album che non tradisce le attese, fatto di grandi ospiti tra cui Pino Ballarini, altro membro storico della band, e di grande Musica. Le sfumature hard rock, che da sempre sono nel DNA della band, s’incarnano nella voce di Chris Catena e nei bellissimi assoli di chitarra. Sfumature che non fanno che impreziosire una Musica ricercata e complessa, che sa conciliare classicità e ricerca.
L’album si apre subito con la splendida suite, che dà il titolo all’album, e che è da considerare come una sorta di riflessione sulle influenze, le esperienze, le speranze che hanno segnato e forgiato ognuno di noi. Ma, come è ovvio che sia, in questa suite, in primis, troviamo tanto di chi l’ha scritta e pensata. Una suite in cui musicalmente ritroviamo tutta l’essenza stessa della Musica de Il Rovescio Della Medaglia.
Un album emozionante, musicalmente complesso, che può essere equiparato ai primissimi album della band.

About the author

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi