Sound&Vision

Radiodervish @ San Martino in Bollate, Milano

Le canzoni, la musica dei Radiodervish vengono scolpite nelle nostre menti, nei nostri cuori. “Grazie” è la parola d’ordine.

“Il Sangre e il Sal” è un modo di dire in lingua Sabir, l’antica lingua spontanea dei porti del mediterraneo, per indicare una condizione che è contemporaneamente l’appartenenza, il sangue che ci lega ad una famiglia, e lo sradicamento, il sale che il viaggio lascia addosso…
La cornice sacra della Chiesa di San Martino ci accoglie austera, la navata blandamente illuminata ci ricorda dove siamo e perchè. Siamo in una delle tante Case di Dio sparpagliate per il mondo, dove questa sera il Sacro si unisce al Profano. La preghiera al Canto. La liturgia questa sera prevede una messa minore, a celebrarla saranno i Radiodervish. La chiesa è gremita in ogni ordine di posto e molti degli intervenuti, esauriti i posti a sedere, non si lasciano scoraggiare ed attendono pazientemente in piedi lo svolgimento della serata. Il trio si palesa alla navata accogliendo gli ospiti con sorrisi e cenni di amichevole saluto. Ed inizia l’Incanto. La commistione tra musica, poesia e preghiera è naturale evoluzione dello spettacolo messo in scena. La delicata poetica del Trio ammalia ognuno dei presenti e lo fa ad personam. Ognuno di coloro che siedono dinanzi a loro ha occhi diversi che lasciano trasparire emozioni interiori intense e differenti. Gli attestati di stima ed affetto verso i tre musici sono calorosi, sentiti, carichi di gratitudine per tutto ciò che dal palco viene regalato alla platea. Le canzoni, la musica, le parole si susseguono lentamente, con calma… vengono lasciate decantare. Vengono scolpite nelle nostre menti, nei nostri cuori. Rimarranno indelebili nella nostra Anima, come il ricordo di questa serata. Dove “grazie” è la parola d’ordine.
Nabil Salameh: Voce, Chitarra, Tamburo, Bouzouki;
Michele Lobaccaro: Voce, Chitarra, Basso;
Alessandro Pipino: Tastiere e Programmazione, Fisarmonica, Organetto, Diamonica.
Chiesa di San Martino in Bollate (Mi) – “La Musica dei Cieli” 10.12.2018
Articolo e Foto di Gigi Fratus.

About the author

Gigi Fratus

Gigi Fratus

Nato a Seriate (Bg) nel 1969, due grandi Amori, mio figlio Mattia e la mia Morgana, un’Aprilia RSV del 2003.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi