Recensioni

Radar – re-pop

Fortunato Mannino

Un disco divertente da ascoltare, dati i toni scanzonati, ma non banale

Confesso che all’epoca del primo omonimo album dei Radar avevo già avuto la mia folgorazione sulla via dei Pink Floyd. Era il 1982 e, come tutti che quelli che hanno vissuto quell’esperienza mistica, guardavamo con una certo disprezzo tutto ciò che suonava pop. Niente era peggio degli ’80 e lo sguardo si rivolgeva, puntualmente, indietro a quella musica, all’underground che in qualche modo si allontanava da quel processo massificante in atto. Speravamo di cambiare le cose inconsapevoli che il futuro sarebbe stato peggiore e che, col tempo, quel pop che avevamo disdegnato, in fondo in fondo, non era così male se confrontato con una certa realtà.
Come avrete intuito oggi, cosa rarissima, mi avventuro in qualcosa che sa più di nostalgico che di recensione vera e propria. Un’escursione in un mondo, quello del pop, che, volente o nolente, non conosco ma che, ogni tanto, sa farmi compagnia. L’album in questione è quello dei Radar, il titolo dell’album è re-pop e le sonorità sono quelle classiche dell’electro-pop. Un disco divertente da ascoltare, dati i toni scanzonati, ma non banale. Vi è, infatti, nei testi, uno dei quali scritto da Aldo Nove, la giusta miscela di follia e ironia che rende facile e gradevole l’ascolto. Non è il mio genere preferito, ma l’ascolto di questo disco non solo mi ha divertito, ma mi permette di affermare che quel primo album uscito nel 1982, a suo modo, è da considerare seminale. Non sono poche, infatti, le band che a quell’album si sono ispirate e hanno costruito i loro successi quindi… ben tornati!

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi