Recensioni

O.R.k. – Soul Of An Octopus

si apprezzano a pieno creatività e tecnica. Grandi O.R.k!

La seconda tappa del mio personale viaggio nelle pubblicazioni della RareNoiseRecords mi porta in acque sicure. Nel senso che, se ogni disco è un viaggio sonoro imprevedibile, questa volta gli O.R.k. li conosco bene. Avevo, infatti, segnalato nella mia personale classifica Inflamed Rides come uno degli album più belli del 2015. Dopo la pubblicazione seguì un tour durante il quale la band ha mietuto successi e consensi fino all’approdo, direi un po’scontato, alla RareNoiseRecords e al secondo album. Scontato non solo perché si tratta di un super-gruppo di caratura internazionale, nomi come Colin Edwin (Porcupine Tree), Lorenzo Esposito Fornasari LEF (Obake, Bersek!) Pat Mastelotto (Naked Truth / King Crimson) e Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi) non si discutono, ma anche perché, nel bene e nel male, tutti o quasi orbitano intorno alla scuderia Italo-Inglese.
Il titolo dell’album è
Soul Of An Octopus e le sue atmosfere sono anticipate dalla, come sempre, curatissima copertina. Il perché di un titolo così particolare ce lo svela LEF: Una volta elaborati i testi ci siamo resi conto che l’acqua era un elemento fortemente presente in varie tracce dell’album, da qui l’idea di intitolare l’album Soul Of An Octopus.
Una sorta di concept anche se i testi, scritti dallo stesso LEF e da Colin Edwin, nascono attorno alla musica e rappresentano l’ultima fase creativa del gruppo. Le atmosfere, così come nel precedente album, spaziano dal metal prog al free jazz e sono una sintesi perfetta di quelle che sono le radici di ogni singolo musicista. I quaranta minuti scorrono veloci e se il primo ascolto può risultare un po’ spiazzante per l’imprevedibilità dei cambi di registro, nei successivi si apprezzano a pieno creatività e tecnica. Grandi!
Soul Of An Octopus è disponibile in tutte le versioni possibili, ma se amate portarvi a casa un pezzo unico il consiglio è acquistare direttamente dal sito del gruppo e assicurarsi la copia autografata.

About the author

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi