Recensioni

Porno Teo Kolossal – Tannoiser

Fortunato Mannino

flusso di coscienza in cui parole e musica fluiscono libere illuminando brandelli oscuri di verità

Porno Teo Kolossal è un nome impegnativo per un progetto. Un nome che riprende quello che è stato un film incompiuto del compianto, spesso ipocritamente, Pier Paolo Pasolini. Per chi pensa sia un concetto troppo forte ricordo solo due cose: la prima è la grande figuraccia che fece l’Italia quando il presidente francese Mitterrand chiese di visitare il monumento a lui dedicato a Ostia e lo trovò nel degrado più assoluto; la seconda è più concettuale: onorare la memoria di un grande vuol dire far tesoro dei suoi insegnamenti, e possibilmente applicarli, e non riempirsi la bocca o le bacheche facebook di vuote citazioni.
Un nome che ha dunque in sé tante valenze, prima fra tutte il concetto di Arte intesa come avanguardia ma anche e, soprattutto, come specchio della realtà. Uno specchio deformato dall’occhio dell’artista ma carico di verità e spunti di riflessione.
E gli spunti sono talmente tanti che la Bam Balam Records, nota etichetta francese, li ha voluti nella sua scuderia.
Originari di Torino, i Porno Teo Kolossal fanno capo a Massimo Divenuto, poliedrico artista che sublima musica e pittura rendendole parti di una visione artistica più completa. La musica come colonna sonora dei quadri o come loro essenza? Probabilmente nessuno potrà mai rispondere a questa domanda perché la verità è che entrambi sono aspetti di una realtà sempre più bieca ma… era ampiamente previsto e prevedibile, bastava capirne i prodromi o ascoltare la voce dei Grandi! Il benessere come mito sovvertitore di ogni valore tradizionale, così scriveva Pasolini, è quello che cogliamo nella personale Dekapitalism di Massimo Divenuto di cui Tannoiser è la colonna sonora. Colonna sonora di una società che sta toccando il fondo!
Album sperimentale in cui s’innestano le parole profetiche e profonde dei monologhi. Una sorta di flusso di coscienza in cui parole e musica fluiscono libere illuminando brandelli oscuri di verità

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi