Recensioni

Pier Mazzoleni: la spiritualità in un viaggio fatto canzone

Avatar
Scritto da Red

Il nuovo disco di Pier Mazzoleni parla di uomini, di terra, di origini figurative e spirituali. Si intitola “Gente di terra” ed è un lavoro pregiato di suoni e di arrangiamenti che si dipanano in una tracklist di 11 brani di bel pop d’autore all’italiana maniera che poco dialoga con le tendenze di oggi che vogliono un suono più crudo e poco curato favorendo invece una qualche rivoluzione estetica in favore della rivoluzione e della rabbia. Mazzoleni sfoggia saggezza e quiete in brani anche più ritmici, fa mostra matura dell’uso della parola buona misurata come si deve all’interno delle sue melodie…parla di uomini appunto, il titolo la dice lunga. Parla di vita, la nostra vita, quella spirituale che non significa per forza di cosa “religiosa” in senso stretto bensì del concetto di Dio si nutre e si colora con molta discrezione e apertura. Ho più volte avuto l’impressione che questo disco sia morbido e sia come una polvere sottile che fluttua e non si mescola con la realtà di luci finte e mascherate. Manca però quel brano che porta l’ascolto ad un livello superiore, che sia pregiato nello stile o radiofonico nella forma. Di certo non è un lavoro da ritornello facile, di certo non è un’opera destinata al dialogo delle mode e delle vetrine. Un ascolto difficile, non di primo acchito. Pier Mazzoleni si mette in viaggio e ci porta tutti con se…

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi