Sound&Vision

Phill Reynolds @ Santeria

Lara Zacchi
Scritto da Lara Zacchi

La potente voce di Phill Reynolds è un perfetto strumento che riesce ad entrare nei più profondi meandri dell’animo

Phill Reynolds @ Santeria, Milano, 22.11.2015
Foto: Lara Zacchi

Phill Reynolds, nickname dietro al quale si cela l’autore musicista Silva Cantele, è appena arrivato a pubblicare il suo primo album sulla lunga distanza, Love and Rage. Silva arriva da Vicenza e con la sua musica riesce a trasformare quella provincia in una terra di frontiera, quella terra di nessuno che viene identificata come quel non luogo dove le anime perse si rifugiano, scappano. E’ lì che Phill Reynolds compone da anni canzoni, poi registrate in bassa fedeltà, voce e chitarra.
Ha presentato il nuovo album in un concerto al Santeria di Milano e noi c’eravamo. La sua potente voce è un perfetto strumento che riesce ad entrare nei più profondi meandri dell’animo e colloquiare.

About the author

Lara Zacchi

Lara Zacchi

Fotografa la musica perché è una delle poche cose che la connette con sé stessa. Pogettista convertita alla comunicazione visiva, precisa sul lavoro quanto indisciplinata nella vita.
Legge, scrive. Il rock lo ascolta ad alti decibel e viaggia per il puro piacere di stare lontana dalla quotidianità e poter cambiare modo di guardare ogni volta.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi