A propos de Sound&Vision

Orchestra Mancina ha presentato Una Storia D’Estate a Martina Franca

Avatar
Scritto da Red
L’ Orchestra Mancina ha presentato il nuovo videoclip in anteprima ” Una storia d’estate“, ieri 25 giugno a presso la Terrazza Divino Vineria a Martina Franca.
Il brano tratta temi attualissimi come l’ immigrazione ed intreccia speranze e amore.
Hanno collaborato il comune di Martina Franca e l’associazione Salàm, dimostrando che la collaborazione porta a grandi risultati.

Foto di Daniela Mauceri

L’Orchestra Mancina nasce nel 1997 con una formazione base di quattro elementi : batteria, basso, tromba, chitarra/voce. Benedetto Ferricelli nato a Massafra il 27/10/75, ex studente di batteria e percussioni presso l’Istituto Musicale di Modugno (BA), amante del blues e del funky, inizia a suonare nel 1992/93 insieme a vari gruppi, facendo le sue esperienze live e in studio di registrazione. Il basso elettrico e il contrabbasso sono suonati da Nicola Spera nato a Mottola il 25/10/75, studente al conservatorio di Taranto, amante del jazz, inizia a suonare nei gruppi nel 1992/93, facendo cosi’ varie esperienze di concerti, concorsi e registrazioni. Giuseppe Angelini, nato a Massafra il 18/08/76, studente di tromba al Liceo Musicale Paisiello di Taranto, inizia a suonare nel 1990 con le bande locali, e con orchestre sinfoniche , costruendosi varie esperienze di feste di piazza e concerti dal vivo. Tinelli Antonio nato a Mottola il 03/07/76 nel gruppo suona le chitarre, canta, e scrive i testi delle canzoni, inizia la sua esperienza con i gruppi musicali nel 1993/94, inoltre partecipa a vari festival e concorsi piazzandosi al secondo posto al Castrocaro festival nel 95, e cantando al C. E. T. di Mogol nel Novembre del 97. Il gruppo cosi’ costituito ha iniziato a suonare in vari locali della provincia, e successivamente della regione: in pubs, feste di piazza proponendosi principalmente come cover band, inserendo anche brani propri con successo . Successivamente il gruppo ha lavorato come spalla a vari gruppi a livello regionale. Varie sono state le esperienze di partecipazione a concorsi tra cui gli ultimi: festival provinciale, svoltosi a Martina Franca, “Musica sotto le stelle”, piazzandosi al primo posto, completamente a sorpresa, e “Ritmi Globali Europei 2000” svoltosi a Treviso, nel febbraio del 2001 sono stati selezionati a Napoli per le finalissime del concorso nazionale “San Remo rock festival e trend” a San Remo. Il 26 e 27 luglio del 2001, dopo dure selezioni su circa 300 gruppi provenienti da tutta Italia, arrivano alla semi finale e finale, piazzandosi primi assoluti, a Pescara al concorso “Voci Domani”.
 Nel corso dell’anno 2001 l’orchestra si e’ dedicata alla cura e alla registrazione di un mini cd contenete sei brani, di cui cinque propri piu’ una cover , “storia d’amore” scritta da Paolo Conte. Continuando nel proporsi in locali sempre piu’ grandi e cercando di sfruttare tutte le occasioni,il cantante,Antonio ha dedicato un paio di mesi alle selezioni per “Operazione Trionfo”;nota trasmissione televisiva nonche’ accademia della musica. Piazzandosi tra gli ultimi 25 ha avuto la possibilita’ e la fortuna di conoscere il manager di Rossana Casale,che entusiasta del ragazzo, ha proposto a lui e alla sua band di esibirsi su palchi sempre piu’ importanti. 
Dopo quasi 5 anni di stop nel 2010 l’ orchestra mancina riprende a suonare aggiungendo alla formazione base di quattro elementi la chitarra solista di Michele De Bartolo, musicista poliedrico ed estremamente tecnico, che aggiunge al sound già molto definito e potente dell’orchestra quella “spinta” in più di una chitarra dal gusto “rock”, tale collaborazione è andata avanti sino al gennaio 2013, momento in cui, per diverse esigenze, Michele abbandona il progetto. Dunque la chitarra solista passa nelle mani del giovane Giuseppe D’Amati, chitarrista sin dall’infanzia, diplomando all’Istituto di Alta Cultura “G.Paisiello” di Taranto, con alle spalle già esperienze artistiche che vanno dal classico al pop, passando per il folk e il jazz. Dopo numerose ricerche per trovare il sesto elemento che completasse il groove del gruppo, alla grande famiglia Mancina con immenso piacere si è aggiunto il poliedrico Maurizio Cardone trombonista percussionista e corista con svariate esperienze di gruppi ska e reggae.
Cosi formata, l’orchestra continua ancora a suonare seguita da un pubblico nutrito e legato al gruppo da un esilarante spettacolo teatrale musicale.
Intanto il gruppo continua a comporre anche brani propri tra cui il singolo “ buona speranza” lanciato come videoclip sul web , e che ha riscosso un ottimo successo di pubblico e critica.
E ancora un altro videoclip “VOLO” lanciato sul web da parte dell’orchestra mancina ha ricevuto 10.000 visite in poco piu’ di 4 mesi un risultato straordinario considerando che il gruppo lavora in autonomia e senza etichetta discografica. 

 

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi