A propos de News

MUSICA (R)Esistente presenta: “L’Incrocio” – il singolo di CONA

Annalisa Nicastro

MUSICA (R)Esistente presenta:
“L’Incrocio” – il singolo di CONA

ASCOLTA on ROCKIT – JOIN US

Dopo l’adolescenza passata a Savona, la città che gli ha dato i natali e nella quale ha percorso i primi passi nella musica, Cona si trasferisce a Milano, accedendo mediante il test d’ingresso a Vocalclasses © di Luca Jurman, un corso di canto specializzato nello studio dell’applicazione dell’apparato fonatorio alla musica.

Frequenta il corso per 4 anni, imparando alcune regole di base sulla voce intesa come vero e proprio strumento musicale. La scuola lo porta ad avvicinarsi al pianoforte prima e successivamente alla chitarra acustica, che risulterà indispensabile per comporre i primi brani inediti.

Nel 2008 incontra Alfredo Grassi, produttore discografico e chitarrista diplomato al Centro Professionale Musica di Milano. Inizia con lui una collaborazione artistica che va avanti tuttora. I due, grazie al talent scout Alex Conte (presidente dell’Agenzia di Booking torinese HTS Musica) incontrano Luca Vicini, bassista della band Subsonica con il quale producono un EP di 4 tracce dal titolo L’Alba che Verrà (2009). Durante l’estate dello stesso anno Cona e Grassi producono un secondo EP-esperimento di 5 tracce intitolato Blues Session, con sonorità decisamente più blues acustiche.

Nel settembre del 2009 Cona sostituisce il cantante della band milanese Ipnoteca, gruppo nato tre anni prima, diventando il front-man e l’autore delle liriche delle canzoni.

Dopo alcune esibizioni a Milano, Torino, Pavia e Val di Susa le strade dei componenti si dividono e Cona torna al suo progetto da solista. Nel frattempo il chitarrista Alfredo Grassi incomincia una collaborazione con Roberto Maccagno, pluridecorato sound-engineer di fama internazionale che ha lavorato tra gli altri con Alejandro Sanz, Ricky Martin, Mike Ogletree, The Corrs, Billy Cobahn, Monica Narajno, Paolo Fresu, Vinicio Capossela e Mina, aggiudicandosi 6 Latin Grammy Awards e ottenendo 16 Nomination per lo stesso riconoscimento. Maccagno produce in toto il nuovo disco di Cona, Verso Nuove Vie d’Uscita, registrato, mixato e masterizzato presso i REM Studios di Bra (CN) nel 2012. L’album contiene nove tracce inedite, che ricalcano lo stile e l’impronta data da Luca Vicini ai tempi del primo EP, con più influenze sonore che avvicinano a gruppi come tra gli altri Low, Blur, Dente e Verdena.

Nel frattempo Cona segue la sua vena letteraria e giornalistica, trasferendosi a Hollywood, dove collabora fino alla fine del 2012 con l’agenzia giornalistica Kika Press & Media e per alcuni settimanali italiani di spettacolo come corrispondente.

Qui inizia la stesura del suo primo romanzo thriller ambientato tra Los Angeles, New York, Las Vegas e San Francisco, che termina di scrivere all’inizio del 2013, e che al momento è in fase di correzione.

A Los Angeles conosce Giovanni La Badessa, titolare del Lumiere Lab Studio di Los Angeles, che diventerà il produttore del video clip relativo a L’Incrocio, primo singolo estratto dall’album Verso Nuove Vie D’Uscita, disponibile su iTunes, Amazon, Google Music e ReverbNation.

Il video, girato interamente nel Deserto del Mojave in California, è stato montato e diretto da Luca Severi (Filmauro).

Terminata l’esperienza giornalistica, Cona intraprende a marzo del 2013 un viaggio attraverso l’America Latina, visitando nell’ordine Cuba, Venezuela, Colombia, Ecuador e Perù, alla ricerca di nuove influenze per il secondo disco e ispirazioni per il secondo libro. Dopo sei mesi con lo zaino sulle spalle si ferma in Ecuador, esattamente a Cuenca, dove vive attualmente.

Qui al momento sta lavorando sulla stesura del secondo disco che sarà interamente in spagnolo e sul secondo romanzo thriller ambientato tra l’Italia e i paesi latini sopra citati.

Partecipa anche tu a MUSICA (R)Esistente
manda i tuoi brani a musicaresistente@gmail.com

PROTOSOUND POLYPROJECT
www.protosound.net

SAMIGO
www.samigo.it

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi