A propos de Recensioni

MISFATTO: il viaggio continua da ieri

Avatar
Scritto da Red

Si chiuderà davvero il viaggio dei Misfatto? Questa trilogia iniziata con il libro di Gabriele Finotti dal titolo “La chiesa senza tetto – 35 sogni a Lisbona” e approdato qualche settimana fa con l’uscita del secondo disco ispirato da questo viaggio, l’ultimo della discografia Misfatto, dal titolo “Rosencrutz is dead” pubblicato dalla neonata Orzorock Music capitanata dallo stesso Finotti. Nuove sette canzoni di quello stampo psichedelico rock, trip rock ed epica rock tinteggiato da melodie decifrabili ad un ascolto popolare che richiede sempre una forma canzone superficialmente fruibile. Hanno pensato anche a questo i Misfatto. Prima differenza da sottolineare è l’inglese che questa volta governa imprescindibile, dalla voce di Alberto Zucconi ma soprattutto da Melody Castellari che ritroviamo anche in questo capitolo. Tornano anche i roghi notturni, la massoneria ed epiche leggende, i sacrifici umani, Rosencrutz e ovviamente Lisbona nella sua accezione figurativa: tutto questo nel video del primo estratto del disco dal titolo “Through the silence” che vi posto a seguire.
Di sicuro il disco più omogeneo dei Misfatto che assieme alla loro apparente facciata di forza umana, hanno sempre disequilibrato il suono e lo stile dando vita ad album sinceramente più difficili da digerire, fosse solo per la loro mutevole apparenza sonora. Oggi il notturno epico di un triprock lo ritrovo spalmato per tutte le 7 tracce di questo album senza particolari guizzi fuori tema e senza inaspettati cambi di rotta.
Non ci farei l’abitudine…e di sicuro non mi stupire se trovassi un nuovo capitolo del viaggio di Rosencrutz. In fondo chi lo dice che sia morta per davvero?

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi