Recensioni

Miro Sassolini

Fortunato Mannino

è un racconto in versi concepito non per la musica ma in musica, anzi, in parola – voce – musica: una contaminazione di elementi che si modellano l’uno nell’altro in un processo creativo, sperimentale ed innovativo

Prima di cominciare a parlare delle proposte discografiche di queste settimana, riallacciamo il filo di un discorso interrotto, mio malgrado, qualche articolo fa. Ricordate quando scrivevo che i frutti della primavera discografica erano ricchi e variegati? Spero di si! Per quelli più distratti diremo che siamo passati dallo sperimentalismo dei Verbal al rock classico dei Mojomatics. Ci siamo soffermati sulla musica d’autore con quello che considero uno dei cd più belli di questo 2012 ovvero I giorni della fionda di Denis Guerini. Oggi riprendiamo il viaggio dedicando spazio all’elettronica e… non solo.
Da Qui A Domani è l’album che segna il (gradito) ritorno sulle scene musicali di Miro Sassolini ex Diaframma. Definire l’album solo elettronico e solo di Sassolini sarebbe riduttivo perché gli elementi umani e sonori che mirabilmente si confrontano in quest’album sono diversi. Non a caso alla voce autore leggiamo S.M.S. ovvero: Miro Sassolini Voce / la poetessa Monica Matticoli voce narrante / Cristiano Santini: programmazioni / chitarre / basso. Infine la collaborazione con Federico Bologna dà al cd quel sapore elettronico di cui sopra. A lui sono affidati, infatti, tastiere e sintetizzatori.
La nota di copertina è chiarissima sul progetto: è un racconto in versi concepito non per la musica ma in musica, anzi, in parola – voce – musica: una contaminazione di elementi che si modellano l’uno nell’altro in un processo creativo, sperimentale ed innovativo in cui agiscono tre identità biostoriche prima che artistiche, tre modi differenti di ‘sentire’ lo stesso oggetto, che da questo ‘sentire’ viene volta per volta trasformato. L’operazione si tiene sul dialogo fra parola, voce e musica, che per scelta stilistica si armonizzano ma mai si fondono, restando sempre soggettività differenti all’interno di uno stesso coro.
Sono sicuro che dopo aver letto quanto scritto dagli autori Vi siete incuriositi. Se amate la poesia e la forza evocativa delle parole Da qui a domani è il cd che fa per Voi.
Sul Limite apre il cd ed è anche la canzone che incarna, a mio avviso, lo spirito dell’album: parola – voce – musica. La poetessa Monica Matticoli recita il testo che poi verrà cantato con lievi ma sostanziali differenze da Miro Sassolini, la musica accompagna con elegante discrezione le voci. Tema centrale dell’album l’amore e le sue contraddizioni.

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

1 Commento

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi