Sound&Vision

Metal for Emergency @ Filagosto Festival

FG Music Photo
Scritto da FG Music Photo

04,08,2019
Metal for Emergency
Filago
Last day per il Filagosto Festival che per il terzo anno consecutivo ospita il Metal for Emergency che fa lievitare ulteriormente l’importanza e la visibilità dell’evento bergamasco. Headliners di questa edizione sono gli statunitensi Anthrax che toccano le italiche lande per l’unica data del tour.
L’attesa è grandissima e la location si riempi fin dall’apertura dei cancelli. I fans del metal guadagnano fin dalle prime esibizioni le transenne e offrono notevole supporto alle band che si alterneranno sul palco in attesa del momento culminante della giornata.
A rompere il ghiaccio si presentano i Klogr. Vengono dalla rossa Emilia regione cara ai cantautori e portano al M.f.E. il loro alternative metal, fatto di tanta energia e qualche spruzzata che rimanda al prog. Un buon live senza pause ed apprezzato dal pubblico. Sul palco salgono le milanesi Killin’Baudelaire, una delle poche band a trazione femminile e che propongono, anch’esse, un alt/metal fatto di buon ritmo, arrangiamenti originali ed un sound accattivante. Nonostante un piccolo problema tecnico ad inizio set (peraltro risolto velocemente dai tecnici di Suonovivo), il loro set scivola via fluido e mantenendo un livello qualitativo abbastanza omogeneo.
Si comincia a fare sul serio quando, dopo un rapido cambio di palco, si palesano i brianzoli Methedras, trash/death band tra le pi˘ apprezzate. Il loro show è fatto di potenza, velocità e tecnica. La voce di Claudio Facheris è potente nel growl ed entusiasma il pubblico che si scatena nel pogo sfrenato. Una performance che comincia a scaldare gli animi ed a far entrare nella dimensione più consona a quello che sarà il resto della serata.
Serata che continua con i bolzanini Skanners, pionieri del metal italiano e sulla cresta dell’onda dal 1982.  Heavy metal classico, con pochi fronzoli e tanta sostanza! Claudio, il frontman trasmette una carica incredibile grazie ad un’arma tanto semplice quanto sincera… il suo sorriso che fa trasparire la gioia e la goduria di esserci. Un muro del suono come ai tempi belli del classic heavy metal e dei suoi interpreti più famosi davanti ai quali il combo trentino non sfigurerebbe nemmeno oggi. Grandi!!!
Altro cambio di palco effettuato con grande maestria dai tecnici e si riparte con i Destrage, band in grande ascesa della scena metal italiana. E qui la devastazione sonora comincia ad assumere contorni di un certo spessore. Un mash-up di generi che crea un sound originale, potente, grintoso e aperto ad ogni soluzione. Una proposta live che riporta i livelli di potenza e adrenalina ad un piano superiore! Paolo Colavolpe, vocalis della band, invita i presenti a formare un circle pit dove sfogare, nel rispetto reciproco come è consuetudine nell’ambito metal, l’adrenalina che si accumula nota dopo nota.
Grande dinamismo sopra e sotto il palco caratterizzano i concerti del combo meneghino, degni opener di lusso dei mitici Anthrax. Formatisi a New York nel 1981 sono una dei Big Four del movimento trash metal. Insomma un monumento! Sul palco non sembrano avvertire il peso di 38 anni di onorata carriera. Esplosivi, con un muro sonoro compatto e la voce di Belladonna che si staglia con precisione e potenza. Frank Bello agita il basso come un ossesso e la ritmica di Scotty rimpolpa il groove massicciamente. La batteria di Charlie Benante, uno dei migliori drummer del panorama musicale, sostiene il sound della band con grande maestria. E lo show è di una forza indescrivibile. Dopo quasi quattro decenni di carriera pensare di poter fare a meno, oggi, degli Anthrax è una vera e propria bestemmia! We continue to live among the living and spread the disease…

Gigi Fratus

Anthrax

 Destrage

Skanners

 

Methedras

Killin’Baudelaire

 

Klogr 

 

About the author

FG Music Photo

FG Music Photo

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi