Recensioni

Magni Animi Viri – Heroes Temporis

Fortunato Mannino

Le voci della notte non sono vere, ma talvolta sono amiche del vero.

 

Avremmo pubblicizzato questo disco a prescindere dalla sua qualità perché nasce con un fine che non possiamo non condividere: la realizzazione di un reparto ludico-diagnostico per bambini affetti da autismo. Un progetto vero, concreto che stride fortemente con le parole tronfie e vuote di chi sa solo blaterare. Un progetto che non va solo lodato ma anche sostenuto, visto che per massimizzare i ricavati che, lo sottolineiamo, andranno tutti in beneficenza, il gruppo ha scelto di autoprodurre l’album. L’avremmo pubblicizzato ma ne scriviamo perché è anche un grande album.
I Magni Animi Viri hanno curato tutto nei minimi particolari: dalla qualità al numero dei musicisti coinvolti, dalla produzione alla promozione dell’album all’elegante packaging. Il tutto per realizzare o, se preferite, riproporre in una word ediction Heroes Temporis. Lo scopo è quello di internazionalizzare, attraverso la traduzione dei testi in inglese, la rivisitazione della musica, la partecipazione di artisti del calibro di Russell Allen, Amanda Somerville, Clive Riche e Marco Sfogli, l’opera rock uscita nel 2006 che fu molto apprezzata dalla critica nazionale e internazionale. Musicalmente il concept è una magnifica contaminazione di generi: dal Prog all’Hard-Rock alla lirica. Sonorità epiche che ci catapultano non in una ipotetica terra di mezzo popolata da elfi e orchi, ma in quel mondo misterioso in cui lo spazio-tempo si annulla: il sogno. Un sogno lucido durante il quale il protagonista ha modo di riflettere sulla sua vita. Prigioniero di se stesso e delle sue paure che si materializzano e gli rimproverano una vita non vissuta. Un viaggio onirico, ricco di allegorie e citazioni colte nel quale è quasi impossibile non cogliere quel malessere esistenziale che contraddistingue l’uomo moderno. Le voci della notte non sono vere, ma talvolta sono amiche del vero.
Ma il sogno è tale se ci si può risvegliare. Purtroppo per molti bambini realtà e sogno si fondono e si confondono. Non è la sede giusta per scrivere di autismo ma ci piacerebbe che tutti coloro che leggeranno questa recensione facciano propria questa iniziativa. Dieci euro per assicurarsi un bel CD, i cui proventi finanzieranno un’opera così importante, credo siano irrisori. Il CD è disponibile sulle maggiori piattaforme tra le quali iTunes, Amazon e CD Baby, ma è anche ordinabile dal vostro negoziante di fiducia.

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi