News

La Chute en promenade 2021

Scritto da Red

SOund36 è mediapartner de La chute en promenade. Tornano gli spettacoli dal vivo, La Chute torna en promenade tra giardini, castelli, ex manicomi, con una programmazione di concerti che andrà da giugno a settembre

Riceviamo dall’Associazione Culturale La Chute e pubblichiamo

Nasce una nuova collaborazione tra La Chute e il Comune di Sesto Fiorentino per due concerti che si svolgeranno nel cortile della Villa di Doccia, sede dell’ex Manifattura Ginori, un luogo simbolo per i sestesi, da oltre dieci anni sede della Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto.
Si parte il 3 giugno con NICOLA MANZAN, violinista, polistrumentista e produttore trevigiano noto al grande pubblico per suo personale progetto di musica sperimentale denominato Bologna Violenta, che presenterà il suo nuovo album “La città del disordine. Storie di vita dal Manicomio San Lazzaro”. Si tratta di un’opera originale realizzata dalla trasposizione in musica di cartelle cliniche dei degenti dell’ex Ospedale Psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia.
Dalle ore 19:00 inaugurazione della mostra di disegni dell’illustratore sestese David Lanzini, “Le città invisibili – Viaggio di un’anima vibrante” (dal 3 al 24 giugno 2021 presso la Biblioteca comunale “E. Ragionieri” di Sesto Fiorentino).
Secondo appuntamento il 24 giugno con FABIO BALZANO, cantautore sestese alla sua terza uscita discografica. Cinque anni dopo “…per 10 minestre”, torna il cantautore Fabio Balzano, e lo fa con Luoghi latitanti, un disco (il terzo di inediti) che contiene ben 10 brani intensi e pieni di passione, registrato e autoprodotto con il Boomker Sound Firenze.
Alle 19 presentazione dell’ultimo libro di Jonathan Rizzo, poeta di origini elbane tra i più originali, già ideatore insieme a La Chute del “Gran Premio La Chute alla Poesia”. “Le scarpe del flâneur” è edito da Edizioni Ensemble.
Il 26 giugno La Chute tornerà in un luogo scoperto solo l’anno scorso, e che eppure fonda le sue radici nel lontano anno Mille: il Castello di Montauto, già residenza della famiglia Vallecchi, che ha dato i natali alla storica casa editrice fiorentina. Nel giardino del Castello il 26 giugno riprenderà il tour interrotto di MASSIMILIANO LAROCCA con il suo Exit/Enfer. A tre anni di distanza dal progetto musicale sul poeta “maledetto” toscano Dino Campana che lo ha portato in tour in tutta Italia e anche in Europa il musicista fiorentino torna con il suo nuovo disco autografo: Exit/Enfer, un progetto ambizioso che taglia i ponti con le produzioni passate di Larocca, non fosse altro per il coinvolgimento in fase artistica e produttiva di uno degli artisti internazionali più stimati in Italia: HUGO RACE, ex Nick Cave & The Bad Seeds.
Il Castello di Montauto ospiterà tre concerti da giugno ad agosto: oltre a Massimiliano Larocca in programma i concerti di Gianni Giublena Rosacroce (6 agosto), e di Emma Tricca (27 agosto).
Giugno si chiuderà per La Chute con il ritorno in un luogo fondamentale nella sua storia: l’Ex Manicomio di San Salvi, dove il 30 giugno riprenderà vita “Salvi…amo la musica”, il festival inserito all’interno dell’Estate Fiorentina quest’anno alla sua quarta edizione, con il concerto di Gold Mass e Lisa Kant, un doppio concerto di musica elettronica con protagoniste due tra le musiciste toscane più ispirate e creative del genere.
Da una parte Gold Mass, ovvero la pisana Emanuela Ligarò, giunta alla sua seconda produzione discografica di prossima uscita, dopo un primo album prodotto con la prestigiosa collaborazione di Paul Savage (Mogwai); dall’altra Lisa Kant, performer e vocalist fiorentina che fa della ricerca sonora e vocale il suo marchio distintivo.
“Salvi…amo la musica”, cinque concerti nel giardino di uno dei luoghi meno conosciuti e allo stesso tempo più carichi di storia della città: Gold Mass + Lisa Kant (30 giugno), L’albero (7 luglio), Jozef van Wissem (16 luglio), Kusturin (22 luglio) e Larsen (29 luglio)
Dal 1 al 14 luglio la Chute en promenade si sposta alla Casa del Popolo di Settignano, con Cantiere Sociale Sonoro, quattro giorni di concerti, laboratori musicali e poesia organizzati con il contributo di CR Firenze: il Puntuale Festival dei 19’40”, già Enrico Gabrielli e Sebastiano De Gennaro (1 e 2 luglio), Il Gran Premio La Chute alla Poesia, con concerto di Letizia Fuochi (9 luglio), Mara Redeghieri (14 luglio)

Un’altra nuova collaborazione dell’estate 2021 sarà quella con il Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino. Il giardino della Limonaia a luglio vedrà due concerti imperdibili: Faust’o (10 luglio) e i Not Moving di Dome La Muerte (30 luglio)

Info e prenotazioni:
assculutalelachute@gmail.com
www.lachute.it
339 8615225

About the author

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi