Sound&Vision

John Carpenter @Auditorium PdM

Simone Peronaci
Scritto da Simone Peronaci

Carpenter si fa portavoce di una forma d’arte a metà tra musica tradizionale e visione cinematografica.

John Howard Carpenter è regista, sceneggiatore, compositore, attore, produttore cinematografico e montatore statunitense ma si è presentato qui a Roma come musicista per presentare il suo primo album in studio “Lost Themes”.
I numerosi fan del John Carpenter regista accorsi a vederlo non sono rimasti delusi e coloro che amano il compositore sono rimasti estasiati.
Una presenza scenica importante dove luci e musica richiamavano le atmosfere dei suoi film più famosi.
I suoi suoni cadenzati ed ossessivi, cupi rendono lo spettatore anima e corpo di questa forma d’arte a metà tra musica tradizionale e visione cinematografica. Frammenti della sua filmografia proiettati sullo schermo alle spalle del compositore e della sua band esaltavano i fan che si immergevano come non mai nel pathos della sua regia. In un susseguirsi di musiche elettroniche horror, il regista racconta le sue innumerevoli collaborazioni in ambito musicale tra i quali Ennio Morricone, autore della colonna sonora del capolavoro cinematografico “The Thing – La cosa”.
Presenza scenica, atmosfere ipnotiche e sonorità completamente Carpenteriane hanno realizzato un connubio indimenticabile tra storia cinematografica – musica dal vivo di notevole impatto e suggestivo effetto.

Articolo e foto di Simone Peronaci

About the author

Simone Peronaci

Simone Peronaci

Sono un Ingegnere con la passione della musica e della fotografia. Iscritto dal 2016 all'Associazione Fotografica Frosinone Onlus, ho deciso di approfondire l'aspetto del racconto fotografico di festival ed eventi musicali.
Ho iniziato la mia "carriera" con il workshop Fotografare un Festival di Daniele L. Bianchi dove ho avuto la possibilità di fotografare grandi artisti della scena rock italiana, portando a farmi conoscere dalla pagina Coduck - Foto dai vari artisti che come Ilenia Volpe hanno iniziato a seguirmi e a farmi fotografare in occasione di altri eventi. Credo di riuscire a distinguermi per la capacità di saper cogliere il momento acquisito con la street photography.
Sono appena all'inizio mosso da un sogno: riuscire ad essere nel pit quando i Pearl Jam torneranno in Italia. Per far questo sono pronto a lavorare duramente e a studiare per migliorare e guadagnarmi questa possibilità.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi