Recensioni

Fufanu – Sports

Consiglio questo disco a tutti gli amanti del buon rock

I Fufanu si presentano con il loro nuovo disco, Sports, che fa seguito a quello d’esordio, Few more days to go, uscito nel 2015. Certo, dopo quell’ottimo inizio di due anni fa, molte erano le aspettative riposte sul nuovo lavoro della band islandese, ma i tre musicisti di Reykjavik (Kaktus Einarsson – Vocals, Guðlaugur Einarsson – Guitar / Programming, Erling Bang – Drums) con questo secondo disco non hanno deluso, anzi.
“Sports”, in effetti, costituisce la conferma del grande talento di cui è dotata la band ed è forse, a livello di songwriting, superiore allo stesso Few more days to go.
I Fufanu, inoltre, vi appaiono in gran forma e il suono delle diverse canzoni dell’album ci è sembrato da subito più curato e corposo. I brani, diversi dei quali, forse, adatti alle notti disumane in discoteca, si caratterizzano per le melodie ancora più accattivanti rispetto a quelle presenti nel precedente CD.
Ma non è tutto: in “Sports” i tre musicisti islandesi appaiono più maturi, artisticamente parlando, e più coesi, mentre la loro maestria esecutiva sembra emergere in maniera ancora più chiara (si ascoltino, solo per esemplificare, lo straordinario lavoro della chitarra elettrica e i preziosi inserti musicali della tastiera elettronica, mai ridondanti o inopportuni).
Il marchio di fabbrica dei Fufanu, però, è, in fondo, sempre quello: il gruppo continua a fare riferimento  a certo post punk e dark rock le cui radici affondano negli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso e il merito della band risiede anzi nell’aver aggiornato con suggestioni e tecnologie nuove sonorità che comunque continuano a essere fondate su un impianto strumentistico scarno ma robusto al tempo stesso.
Consigliamo il disco a tutti gli amanti del buon rock. L’avvertenza, per tutti coloro che lo ascolteranno è sempre la stessa: PLAY IT LOUD!!!!

About the author

Giovanni Graziano Manca

Pubblicista, poeta, ha collaborato e collabora alla redazione di numerose riviste cartacee e web scrivendo di musica, poesia, letteratura, cinema ed altro. Ha pubblicato alcuni volumi di poesia (In direzione di mete possibili, Lieto Colle, 2014; Voli in Occidente, Eretica, 2016) e uno di racconti brevi (Microcosmos, Sole, 2013). Vive a Cagliari, meravigliosa città del Mediterraneo.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi