Events News

A Farla Amare Comincia Tu @ Catanzaro

Avatar
Scritto da Paola Varricchio

Da Catanzaro una delle rassegne più belle in cui imbattersi per finire e cominciare l’anno nel migliore dei modi, con la musica al centro

Come ogni anno, nelle festività natalizie in cui ci addentriamo saranno tante le manifestazioni ed i concerti che animeranno le città italiane, soprattutto a ridosso di Capodanno.  Una delle rassegne più belle in cui ci è capitato di imbatterci si tiene in Calabria, nel centro storico della città di Catanzaro, da giovedì 22 dicembre a giovedì 5 gennaio.
La rassegna è promossa dall’amministazione comunale e diretta dal cantautore e produttore musicale Antonio Pascuzzo.
“A Farla amare comincia tu”, la musica al centro. Il nome della rassegna, quest’anno alla sua seconda edizione, già ci piace e già dice tanto sulle scelte dell’ormai a noi noto direttore artistico Antonio Pascuzzo.
Le danze si aprono il 22 dicembre con Simone Cristicchi, a cui seguiranno Carmen Consoli, Micol Picchioni, Pier Cortese, Awa Ly, Simona Sciacca, Eman e, per iniziare il nuovo anno con due voci femminili eccezionali, Flo e Patrizia Laquidara; inoltre, a quanto pare, non mancheranno sorprese.
Scelte artistiche coraggiose, nomi non tutti noti al grande pubblico ma di grandissimi artisti che saranno lì per farsi conoscere ed ascoltare.
L’”ascolto”, questa parolina magica a cui ormai siamo poco abituati, la curiosità della scoperta, della narrazione, della conoscenza dell’altro. Dietro ad una rassegna come questa c’è una filosofia che amiamo, che restituisce alla musica il diritto di stare al centro, di non accompagnare ma di essere, tutt’al più, accompagnata.
Non da Roma, nè da Milano, Napoli, Bologna ma da Catanzaro, dunque, arriva quella che ci sembra essere la migliore, o comunque una delle migliori proposte musicali di queste festività, e la cosa ci piace. E’ il segnale di una città che riparte dal suo centro storico e idealmente dal cuore della sua identità per riappropiarsene in termini culturali, affidandosi alla propria capacità di saper cogliere il talento e la bellezza.

About the author

Avatar

Paola Varricchio

Napoletana di nascita e di appartenenza.
Nel 2010, da una coabitazione con tre amici in un appartamento-bed&breakfast nel cuore del centro storico napoletano, comincio, quasi per gioco, un' avventura chiamata Frammenti: l'apertura di uno spazio di condivisione e di ascolto.
Una cantina, un piccolo palco, l'amplificazione presa in prestito, cuscinoni a terra e tavolini ikea, poi l'acquisto di un pianoforte, il susseguirsi di rassegne musicali dedicate al cantautorato ed alla musica indipendente. D'estate l'organizzazione di alcune date fuori da casa nostra, in luoghi all'aperto ma sempre privati, intimi e quotidiani, che esprimessero vissuto e condivisione. Poi, ancora, alcune date che ci hanno aperto non porte ma portoni, come quello bello grosso del Maschio Angioino. Sei anni indimenticabili, dove affondano le radici del mio amore per la musica indipendente, non quella dei grandi palchi, ma quella appassionata delle grandi sensibilità che, spesso, nascono nelle cantine come la nostra, e tante volte ci rimangono.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi