A propos de Recensioni

Fabio Criseo: la semplicità del poco

Avatar
Scritto da Red

Il semplice ardire come semplice arbitrio. Aver poco o tanto a disposizione non importa. Importa invece aver coraggio di osare…e di usare. Che poi oggi i limiti di fattibilità sono orizzonti lontani. Il nuovo disco di Fabio Criseo è prova di tutto questo sfornando un cofanetto di 10 inediti realizzati – udite udite – interamente con TABLET e TELEFONINI. Poco altro da dire. Ascoltare per credere. Che oggi non stupisce affatto se pensiamo che sono innumerevoli i progetti che anche live si sfidano a suon di touchscreen. Fabio Criseo traduce tutto questo nel suo pop italiano, lo-fi ma anche low budget. Un progetto che forse destabilizza ma che in qualche modo fa innamorare e rende entusiasti, sprona e insegna al coraggio. Si intitola “Faccio quello che posso…” pubblicato dalla Interbeat Records e viene trainato a forza in radio dal singolo “Misonoinnamoratadjax” i cui riferimenti sono espliciti: un bel tormentone in cui Criseo canta la sconfitta sociale agli occhi di una donna, un confronto perduto quello con il mitico J-Ax e il suo eterno emisfero musicale. Ma Criseo non fa solo ironia. Sembra tirarsi la zappa sui piedi quando canta la bella “Caro Cantautore” dove polemizza e condanna la saccente quanto finta etica di grandi nomi della scena musica italiana che poi si sono rivelati a loro modo peggiori dei politici. I riferimenti, caro Criseo, sono anche evidenti se pur ben nascosti. E poi ci da giù di gusto nella ballata leggerissima “Voglio rompere i colori” dove finalmente si sfoga e di tutti (compreso se stesso probabilmente) condanna l’opportunismo, la bella facciata di chiacchiere per un doppio fine, condanna esplicitamente le parole usate a vanvera e per scena, quelle che ci diciamo, quelle dei politici, quelle per circostanza. Ma sfrutta ed usa anche la sua timbrica molto Max Pezzali soprattutto quando si spinge sulle ottave alte. E ne fa musica da ballare o musica da godere on the road come nel brano “Sei” o come in “Amore in pillole”. In soldoni un disco che non sorprende ne fa impazzire di gusto e di novità se non fosse per la sua realizzazione che probabilmente poteva anche essere maggiormente curata data la tecnologia a disposizione. Ma la filosofia è proprio questa e ce ne rallegriamo. Un filo conduttore con l’arte e la creatività. Manca solo tanto genio artistico e voglia di fare. Fabio Criseo ha fatto la sua parte. Ora tocca a voi. Il video ufficiale di “Misonoinnamoratadijax”. Play Loud

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi