Interviste

Edda, Intervista

Scritto da Caterina Lucia

Abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con un artista sensibile con un timbro vocale unico che riesce a stravolgerti l’anima

Descrivere un animo indomito come quello di Edda, non è cosa facile. Basta guardarlo negli occhi per rimanere sconvolti dalla tenera forza che lo contraddistingue. Ha accompagnato i Ritmo Tribale nell’ascesa dall’underground, spianando la strada all’alternative rock, abbandonando successivamente la scena per combattere i suoi demoni.
E’ tornato nel 2009 con Semper Biot, primo lavoro da solista, il 24 febbraio 2017 esce il suo quarto album Graziosa Utopia.
Lo abbiamo intervistato prima del suo live al Retronouveau di Messina e abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con un artista sensibile, forse troppo autocritico, ma certamente con un timbro vocale unico che riesce a stravolgerti l’anima.

Intervista a cura di Caterina Lucia e Fernanda Patamia
Un Grazie di cuore a Locusta Booking

About the author

Caterina Lucia

Ribelle, testarda e con un animo fortemente punk. Sempre alla ricerca della bellezza, sono amante della musica, dell’arte, della poesia e del caos. Guardo oltre le apparenze, mi riconosco nei particolari impercettibili. La scrittura è divenuta una necessità, per dissestare i miei pensieri.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi