Recensioni

Bruno Bavota – Out Of The Blue

Fortunato Mannino

Dodici intense composizioni per pianoforte che nascono dalla sensibilità dell’artista nel cogliere il lato poetico della Natura

Giorno 29 settembre, il talentuoso pianista partenopeo Bruno Bavota ha presentato, in anteprima alla Feltrinelli di Napoli, il suo quinto album. Out Of The Blue, questo il titolo, non poteva trovare cornice migliore di una prestigiosa libreria per ribadire, ancora una volta e con forza, che Musica è Cultura.
Dodici intense composizioni per pianoforte, che nascono dalla sensibilità dell’artista nel cogliere il lato poetico della Natura per poi sublimarlo in Musica. La malinconica dolcezza del pianoforte, a cui si accompagnano gli archi, e il linguaggio fortemente poetico esaltano il potere evocativo della Musica. Un viaggio affascinante, quanto suggestivo, nell’Io; un viaggio nel quale la Classicità dello stile incontra moderne inquietudini.
Out Of The Blue parla, infatti, il linguaggio universale dell’anima che scaturisce anche dalla limpida purezza del suono. La matrice classica, o neoclassica, dell’album non preclude l’ascolto al grande pubblico, anzi risponde ad un’esigenza introspettiva molto più comune di quanto si pensi.
L’album è uscito per l’americana Sono Luminus, ma sono ormai tante le etichette discografiche specializzate in questo settore.
Bruno Bavota ha già iniziato il tour mondiale e il consiglio, se ne avrete occasione, è di lasciarsi rapire dai paesaggi sonori della sua Musica.

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi