Events News

Atina Jazz Festival 2016

Avatar
Scritto da Red

Il palazzo Ducale, nel cuore della cittadina in provincia di Frosinone, è pronto ad accogliere i concerti di Tuck & Patti, Virgilio Volante, Federica Fornabaio & Angelo Oliveri e il Nicola Tariello Septet, nell’attesa del gran finale della trentunesima edizione del Festival diretto da Antonio Pascuzzo, con “Penta Blues – Roy Paci & Mauro Ottolini play W. C. Andy”.

sabato 23 luglio
ore 21: 30 VIRGILIO VOLANTE
ORE 22:15  TUCK & PATTI
Tuck Andress è un chitarrista radicato nel fertile terreno blues e country del Sud-Ovest (è originario di Tulsa, Oklahoma) che ha saputo però evolversi nel segno stilistico di Wes Montgomery, sino a giungere a una complessa dimensione armonico-ritmico-melodica: da solo, intrecciando linee di basso, accordi e controcanto, diventa una intera, articolatissima sezione ritmica. Patti Cathcart, creatura di San Mateo, nell’area del San Francisco, ha conosciuto esperienze formative tra rock’n’roll e Rhythm &Blues. Il suo contralto vibrante e umorale, ombreggiato ma screziato da liquide tonalità di testa (quasi-folk), sobrio e insieme accorato nel suo abbandono lirico, conserva tuttavia la sensuale e elettrica comunicativa e la tensione descrittiva del gospel delle sue radici – in una luce prevalentemente serena e solare – anche a confronto di materiale jazz e pop. L’album di esordio è uscito nel 1988, Tears Of Joy testimonia della mirabile integrazione del duo e illustra la peculiare visione spirituale e ottimistica di Tuck e Patti: una sorta di gioiosa contemplazione del bello terreno, una celebrazione dell’esistenza, un messaggio di amore e di armoniosa letizia che pervade tutti i brani trasformandoli in esperienze musicali toccanti e sorprendenti.

Domenica 24 luglio
21:30 FEDERICA FORNABAIO pianoforte ANGELO OLIVIERI tromba

La giovane compositrice Federica Fornabaio porta all’ Atina Jazz Festival il suo nuovo spettacolo live. Il concerto unisce le composizioni originali della Fornabaio con alcune popolari colonne sonore che l’hanno ispirata e influenzata. Convivono così Sakamoto e Rota, Nyman e Piovani, Mertens e Tiersen, rivisitati e amalgamati dallo stile particolare e originale della Fornabaio, fra i più originali e talentuosi giovani compositori italiani.
Già allieva di Ludovico Einaudi (prima al suo stage ‘Musica per Film’ del 2006) , la Fornabaio ha composto diverse e importanti colonne sonore: è stata finalista nel 2011 al Festival Internazionale del Cinema di Venezia e ai Nastri d’Argento e ha preso parte nel 2015 alle selezioni finali del Festival del BFI – British Film Industry di Londra, la più importante manifestazione cinematografica britannica. Vanta anche positive incursioni nel pop: ha infatti diretto due volte al Festival di Sanremo (è stata il più giovane Direttore d’orchestra a salire sul podio del Teatro Ariston), vincendo in entrambe le occasioni rispettivamente con Marco Carta e Arisa, e ha arrangiato e suonato nell’album di Roberto Vecchioni ‘Chiamami ancora amore’.

Ore 22:30 NICOLA TARIELLO septet
Nicola Tariello (tromba),
Mario Corvini (trombone), Marco Guidolotti (sassofono baritono, clarinetto), Simone Alessandrini (sassofono alto e soprano), Pietro Ciancaglini (contrabbasso), Manuel Magrini (pianoforte), Francesco Merenda (batteria).

Sotto le stelle del jazz è il titolo del concerto che reinterpreta alcuni tra i brani più evocativi della scrittura di Paolo Conte.
Il progetto nasce da un’idea di Nicola Tariello, il quale vuole rendere omaggio ad uno dei suoi maestri più intrecciando alle liriche del Maestro armonie e stili diversi, Nicola Tariello Septet crea un sound che trova solide radici nella tradizione Jazzistica rimanendo, allo stesso tempo, in linea con la versatilità delle tematiche espressive che Paolo Conte tratta.

About the author

Avatar

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi