News

Adduci, Intervista

Erminio Garotta
Scritto da Erminio Garotta

Penso che la cosa più preziosa dell’amore sia il potere che ha di far passare in secondo piano il perchè delle cose, trovare tutte le risposte senza il bisogno di fare alcuna domanda.

Abbiamo intervistato il cantautore Adduci in occasione dell’uscita del suo singolo, e del video, “Una ragione per odiarti”(Adesiva Discografica /The Orchard)

Buongiorno e benvenuto sulle pagine di SOund36; un nuovo brano, ed un video, che parla d’amore, (o anche no), ci racconti come è nato?
 Il brano è nato mentre ero concentrato a montare una libreria! Mi sono accorto che stavo di fatto sorridendo ad una parete e mi è sembrata un’immagine abbastanza rappresentativa di quello che mi stava succedendo. E’ una canzone d’amore sicuramente, ma la mia intenzione era quella di raccontare un certo tipo di paura, per qualcosa che ci travolge ed è in grado di cambiare tutti i nostri piani.

Affondiamo il coltello nella piaga, hai dichiarato che la paura di innamorarsi è quindi una “ragione per odiarti”; sempre e comunque o solo in alcuni casi?
Non credo ci siano ragioni per odiare in nessun caso, anche se ne ho desiderata una come rimedio. Più che un vero desiderio si trattava invero di una provocazione a me stesso. Ma alla fine la paura non ha mai ragione di esistere, è una condizione transitoria che subisce sempre una trasformazione in qualcos’altro.

Che cosa spinge un cantautore a scrivere canzoni sull’amore quando lo ritiene un “pericolo”?
Nel mio caso è stato un modo tra i vari modi possibili per provare a stabilire un contatto con il mio interlocutore, a partire da qualcosa che è sicuramente condiviso e che tutti conosciamo.

Dopo un tour spettacolo voce e piano con Antonietta Ranni su cantautorato e bellezza musicale, il tuo brano “parte di me” e questo ultimo lavoro, quando ci regalerai un album?
L’album sarà pubbblicato nel 2021, ma prima pubblicherò un altro singolo, una canzone a cui tengo molto!

La fatica di stare da soli durante la pausa imposta dal nuovo male che affligge il mondo cosa ha portato alle tasche di Adduci? Ovvero, hai imparato a fare la pizza il pane e prodotti da forno vari?
Certo e non solo! Cucinare è uno dei miei hobby e non potevo certamente esimermi! Durante il primo mese ho messo su ben due chili, poi mi sono guardato alle specchio e mi sono detto che così non poteva funzionare… Ho quindi intrapreso un percorso di riconciliazione con il mio corpo, e devo dire che prendersi cura di sè può dare grosse soddisfazioni.

Ultima domanda che però potrebbe essere la prima, quale è la cosa più preziosa che l’amore può dare?
Penso che la cosa più preziosa sia il potere che ha di far passare in secondo piano il perchè delle cose, trovare tutte le risposte senza il bisogno di fare alcuna domanda.

Ringraziamo Adduci per la sua disponibilità e attendiamo con piacere il prossimo lavoro che sicuramente ci porterà a nuove riflessioni importanti.

Foto di copertina di Paolo Rame

About the author

Erminio Garotta

Erminio Garotta

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi