Cookie Policy

Soundcheck

Vittoria e Le Malelingue – La Vendetta di Yoko

Annalisa Nicastro

pop leggero, con qualche spruzzatina di sperimentale qua e là, ma comunque con la volontà precisa di mettere in evidenza i testi rispetto alle sonorità

Vittoria Piscitelli (voce e percussioni), Paolo Astarita (piano, synth, xilofono), Daniele Sarpa (chitarra acustica) e Vincenzo Strino (batteria e percussioni) nel 2010 hanno dato vita ad un progetto musicale, i Vittoria e le Malelingue. I ragazzi si sono fatti conoscere subito nel panorama musicale grazie anche a diversi live concert, soprattutto in terra campana, così come recita la loro cartella stampa.
In seguito alla vittoria di una rassegna musicale, i Vittoria e le Malelingue sono entrati in studio per registrare e pubblicare il loro mini Ep d’esordio “La vendetta di Yoko”.
Mini perché effettivamente quattro sole tracce possono essere poco indicative sulla bontà di un progetto, non dandone magari una idea chiara. Infatti se ne intuiscono le intenzioni: pop leggero, con qualche spruzzatina di sperimentale qua e là, ma comunque la volontà precisa di mettere in evidenza i testi rispetto alle sonorità.
Un Ep ben amalgamato e dalla “voce” calda.
“Povera piccola ragazza ricca” è forse il pezzo migliore poiché potrebbe far intendere le potenzialità della band: la fruibilità. Della stessa caratura il brano seguente “Nina aveva un piano”, dove, come prima si accennava, si erge un testo pungente, un pò cattivo, crudo, ben eseguito, forse un po ripetitivo, ma interessante.
Si parlava di pop con tentativi di contaminazioni sperimentali: nel brano “La vendetta di Yoko”, che sembra più una canzone da Chiesa, si apprezza la buona volontà, ma per distinguersi dal pop puro, sempre se ce ne sia il bisogno e soprattutto la volontà, ci si deve lavorare maggiormente su.
Un po’ di sana inesperienza, purchè sia consapevole, non ha mai fatto del male a nessuno e quindi tantomeno va sottolineata con giudizi irrevocabili, io rimango speranzoso perché il progetto è interessante ed è per questo che non li boccio anzi, faccio i complimenti perché le qualità ci sono, bisogna solamente studiare e suonare, sempre di più. A testa bassa.

Pisacane

Artista: Vittoria e Le Malelingue
Titolo Album: La vendetta di Yoko

Label: Mr.Few records/ Oltre la Siepe 2012
Sito: https://www.facebook.com/pages/Vittoria-e-le-Malelingue/116787068342760?ref=ts&fref=ts

Track-List

1. povera piccola ragazza ricca
2. nina aveva un piano
3. per sfortuna
4. la vendetta di yoko

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!