Cookie Policy

Soundcheck

Terzo Piano – Treppi Eppi

Annalisa Nicastro

Treppi Eppi è il primo lavoro dei Terzo Piano. Il titolo è un gioco di parole sul nome della band (come dire l’ Ep dei 3° Piano ).
Partiamo dal packaging, di buona fattura se parliamo di una prima produzione e per giunta autoproduzione. La cover, a cura di Mattia Campo, ci mostra una piuma che con il suo “peso” ir-rompe un pavimento.
Questa immagine in effetti sintetizza al meglio la prima impressione che si avverte ascoltando il lavoro. Quattro ragazzi che a vederli in foto sembrano così docili e teen e che invece sferrano un bel pò di randellate ( con menzione particolare al batterista, che picchia si ma con gran stile).  
Un lavoro che ci è piaciuto non poco questo dei Terzo Piano, che fonda le sue radici nel blues e nelle distorsioni stoner.
Ci ricordano in certi momenti un’altra band emergente campana, i SulaVentrebianco mentre il riferimento ai Kaxons come target internazionale è abbastanza lampante.
Cinque brani decisi, belli tosti e compatti, ma al contempo con ritornelli che comunque ti restano impressi nella mente al secondo/terzo ascolto.
“Supermarioblues”, singolo-video di lancio, non è di sicuro il miglior pezzo dell’EPPI, ed a lui si fanno preferire di gran lunga i due brani conclusivi: “Non pregare mai” e “La Mira”.
In definitiva una bella sorpresa. Da tenere d’occhio 

Artista: TerzoPiano
Titolo Album: Treppi Eppi

Label: Autoproduzione 2012
Sito: https://www.facebook.com/TERZOPIANOband

Track-List
1 – Lampioni in Caos
2 – Supermarioblues
3 – Non è un problema nostro
4 – Non pregare mai
5 – La mira

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!