Cookie Policy

A propos de

“DELIVERIN’ THE SACRED FEATHERED ONE”

SPRAINED COOKIES: “DELIVERIN’ THE SACRED FEATHERED ONE” è l’EP d’esordio

Il duo romano già distribuito in tutti i migliori stores digitali

“C’era una volta una giovane donna che calatasi dal sole in un giorno esteso camminando in compagnia degli alberi fu salutata da Quetzalcoatl, ovvero “Serpente piumato” o “Gemello prezioso”. Il creatore del quinto mondo, signore della stella e dell’alba accompagna questi 5 brani gemelli ed opposti degli Sprained Cookies, testi e musiche impressi a fuoco attraverso la continua ricerca del sublime. Deliverin’ the Sacred Feathered One, il titolo del primo Ep, abbandonare il pesante corpo e correre di anima.”

Si tratta di una realtà totalmente nuova, il duo si è formato infatti durante l’ estate del 2009 dall’incontro tra Cecilia Frusciante e Corrado Maria De Santis. Cecilia di Benevento e Corrado di Roma: dal loro incontro artistico è nata l’idea di dedicarsi alla composizione di brani “slogati”. 
Cecilia è la voce nonché autrice dei testi in lingua inglese dei Cookies, mentre Corrado, chitarrista dalla lunga esperienza in altri progetti, cura la parte strumentale. Gli Sprained Cookies toccano il fuoco, si bruciano piuttosto che riposare nella noia del tempo e svanire, giocano con i propri diavoli, quelli che danno il tormento, ma che segnano le passioni di un’ esistenza. 
A Febbraio 2011 pubblicano il loro primo EP Deliverin’ The Sacred Feathered One (etichetta 29Records), 5 brani (More, The Squeak, Home Home, A Vicious Way, Hedges And Corals) dalla forte influenza psychobluesy-folk, dove prende coraggio la necessità di abbandonare il pesante corpo nel quale restiamo imprigionati per così correre d’anima. Dall’11 Febbraio l’EP sarà disponibile in tutti i migliori digital stores e viene presentato il 23 febbraio al Circolo degli Artisti a Roma nella serata che che vedrà gli Sprained Cookies come opening act di Fran Healy dei Travis.

[box type=”shadow”]SPRAINED COOKIES
29RECORDS[/box]

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!