Cookie Policy

Sound&Vision

Serata Gianni Elsner @ Teatro Brancaccio, Roma

Stefano Ciccarelli

Gianni Elsner: un uomo che ha inchiodato generazioni di ascoltatori sulle frequenze nelle quali ha diffuso la sua voce e ha condotto battaglie importanti.

Si rinnova per il nono anno consecutivo l’omaggio di pubblico ed artisti a Gianni Elsner, una figura importantissima della radiofonia romana ma anche del mondo della cultura, in special modo quello teatrale.
Difficile spiegare in poche righe quello che ha rappresentato quest’uomo istrionico, geniale e con un immenso carisma che ha inchiodato generazioni di ascoltatori romani sulle frequenze nelle quali ha fatto diffondere la sua voce e ha condotto battaglie importanti.
Partito come narratore di sport ed in particolare della Lazio di cui era accesissimo tifoso è riuscito a coinvolgere gli ascoltatori sia su tematiche importanti come l’aiuto a popolazioni in difficoltà sia su piccoli problemi quotidiani che affliggevano i romani e che grazie al suo trascinante entusiasmo riusciva a risolvere. Oltre a questo, da attore di teatro qual era, dava un concreto contributo organizzando gruppi che portava agli spettacoli che lui riteneva validi e che aveva precedentemente visto e poi commentato in diretta.
Proprio queste due tematiche si fondono ogni anno al teatro Brancaccio in cui si riuniscono tantissimi artisti che hanno conosciuto e che sono stati aiutati e sostenuti da Gianni e che a loro volta si esibiscono gratuitamente sostenendo l’Associazione Gianni Elsner Onlus che nacque nel 1998 fa quando il conduttore si rese conto che i bambini di una missione del Paraguay imparavano a scrivere sulla sabbia del fiume battuta con il palmo della mano, ma che bastava un soffio di vento per cancellare il lavoro di ore.
Fu allora che Gianni decise di fare qualcosa: nacque così l’idea dell’adozione a distanza. Oggi si contano più di 3000 adozioni. Questa grande generosità degli ascoltatori della leggendaria trasmissione di Gianni “Te Lo Faccio Vedere Chi Sono Io!” e dei padri missionari ha permesso l’invio in Paraguay di circa 120 container pieni di merce di ogni genere, l’aiuto di circa 15 mila bambini, la costruzione di 5 scuole e di 120 aule in altre 50 scuole. Ha nel tempo reso possibili altre grandi opere; nel 2006 è stata difatti inaugurata l’Università di Carapeguà e nel 2012 l’inaugurazione della Sala Polifunzionale Multiuso intitolata proprio a Gianni Elsner.
L’incasso della serata quindi viene interamente devoluto all’associazione che in questo periodo rinnova anche le adozioni a distanza dei bambini e prepara i container da inviare in Paraguay.
Quest’anno hanno partecipato alla serata presentata da Ketty Roselli , Simone Gallo e Andrea D’Andreagiovanni ed introdotta da Simone Conte e Federico Ghilardi; storici partner radiofonici di Gianni, artisti del calibro di Donatella Pandimiglio, Michele La Ginestra, Antonio Giuliani, Luciano Lembo, Greg & The Frigidaires, Alberto Farina, Ladyvette, Aberto Alivernini, Fabrizio Gaetani e Giorgio Montanini.
Menzione speciale per RadioSei, l’ultima radio in cui ha trasmesso Gianni e che è sempre attiva nel ricordo e nell’aiuto all’associazione ed al Teatro Brancaccio, che crede e supporta la serata, che festeggerà il decennale nel 2020.
Tutti hanno messo la loro arte al servizio di una buona causa per il bene di chi ha più bisogno.
Articolo e Foto di Stefano Ciccarelli.

About the author

Stefano Ciccarelli

Stefano Ciccarelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!