Cookie Policy

News

Postepay Rock in Roma 2013

Annalisa Nicastro

UN’ECCEZIONALE EDIZIONE DEL FESTIVAL TRA I PIU’ ATTESI IN EUROPA


Special Preview@Orion Live Club
MY BLOODY VALENTINE → 29 MAGGIO
biglietto: euro 30 + d.p.

GREEN DAY + All Time Low → 5 GIUGNO
biglietto: euro 44 + d.p.
THE KILLERS + Stereophonics → 11 GIUGNO
biglietto: euro 36 + d.p.
TOTO → 21 GIUGNO
biglietto: euro 34 + d.p.
KORN + Bullet for my Valentine + Love&Death → 25 GIUGNO
biglietto: euro 38 + d.p.
IGGY&THE STOOGES (per la prima volta a Roma) → 4 LUGLIO
biglietto: euro 35 + d.p.
MAX GAZZÈ + Il Cile + Ilaria Graziano&Francesco Forni + Iotatòla → 5 LUGLIO
biglietto: euro 20 + d.p.
RAMMSTEIN + Dj Joe Letz → 9 LUGLIO
biglietto: euro 55 + d.p.
ARCTIC MONKEYS + The Vaccines + Miles Kane → 10 LUGLIO
biglietto: euro 32 + d.p.
BRUCE SPRINGSTEEN and E STREET BAND → 11 LUGLIO
biglietto: euro 65 + d.p.
MARK KNOPFLER → 13 LUGLIO
biglietto: euro 40 + d.p.
THE SMASHING PUMPKINS (unica data italiana) +Mark Lanegan+Beware of Darkness → 14 LUGLIO
biglietto: euro 35+ d.p.
ATOMS FOR PEACE + Owiny Sigoma Band → 16 LUGLIO
biglietto: euro 32 + d.p.
SKA-P → 18 LUGLIO
biglietto: euro 25 + d.p.
DEEP PURPLE → 22 LUGLIO
biglietto: euro 40 + d.p.
DANIELE SILVESTRI → 25 LUGLIO
biglietto: euro 15 + d.p.
NEIL YOUNG&CRAZY HORSE + Devendra Banhart → 26 LUGLIO
euro 43+ d.p.
SIGUR ROS → 28 LUGLIO
biglietto: euro 32 + d.p.
BLUR → 29 LUGLIO
biglietto: euro 40 + d.p.

Il “POSTEPAY ROCK IN ROMA” nell’edizione più prestigiosa di sempre, con un cast superlativo.
In tempi di crisi per i festival musicali, “POSTEPAY ROCK IN ROMA” mette in fila 18 eventi “live” con le
migliori rockstar al mondo e con il meglio della musica italiana in circolazione.
Tutto è pronto nella “location” che, quest’anno, è stata concepita con più arene, “modulate” a seconda dei
concerti (“red stage”, “black stage”, e il “white stage”, quest’ultimo pensato e realizzato appositamente
per l’evento di Springsteen) e con un grande villaggio per vivere l’estate.
L’edizione 2013 si aprirà con una “special preview” del festival, il 29 maggio, affidata ai “MY BLOODY
VALENTINE”, presso l’Orion Live Club (Roma Ciampino, viale Kennedy 52): l’anteprima con gli “indie
rocker” irlandesi darà idea del “mood” che si respirerà nel festival più rock dell’estate.

Mercoledì 5 giugno, Ippodromo delle Capannelle, apertura d’eccezione con i “GREEN DAY”: la più grande
“punk band” del mondo, che, a quattro anni di distanza dall’ultimo tour europeo, torna in Italia;
Martedì 11, “THE KILLERS”: dopo lo strepitoso concerto a Roma con i “Franz Ferdinand” nel 2009, tornano
accompagnati dagli “STEREOPHONICS”, che apriranno la serata;
Venerdì 21, “TOTO”: la rock band statunitense, membro della “Hall of Fame”, celebrerà i 35 anni di carriera
con un tour mondiale ed una memorabile “line up” di musicisti;
Martedì 25, “KORN”: il gruppo californiano, punta di diamante del “nu metal”, con “BULLET FOR MY
VALENTINE” e “LOVE&DEATH” come “opening act”;
Giovedì 4 luglio, sarà il “debutto” nella capitale di “IGGY&THE STOOGES”: la band guidata dal mitico Iggy
Pop, icona del rock più trasgressivo e selvaggio, per il suo primo “live” a Roma;
Venerdì 5, MAX GAZZE’: artista italiano del momento, grande il successo della sua partecipazione allo
scorso “Festival di Sanremo”. A pochi mesi dall’uscita, il singolo “Sotto casa” (dall’album omonimo, su
etichetta “Virgin”) ha conquistato il “disco di platino” (fonte GFK/FIMI). Supporter IL CILE, “ILARIA
GRAZIANO&FRANCESCO FORNI”, “IOTATÒLA”.
Martedì 9, “RAMMSTEIN”: tedeschi, esponenti dell’”industry metal”, altro grande nome del rock mondiale.
Opening act, DJ JOE LETZ;
Mercoledì 10, “ARCTIC MONKEYS”: in una serata tutta dedicata al “brit pop”, strepitosa “special guest”
come i “THE VACCINES” affiancati da MILES KANE, amico e collaboratore della band (anche nel “side
project” “The Last Shadow Puppets”).
Giovedì 11, BRUCE SPRINGSTEEN: il “live” più atteso da tutti del “rocker” americano con la mitica “E Street
Band”;
Sabato 13, MARK KNOPFLER: la chitarra e la voce dei “Dire Straits” per ripercorrere una delle più belle
storie del rock inglese;
Domenica 14, “THE SMASHING PUMPKINS”: unica data italiana per l’attesissimo ritorno della band guidata
da Billy Corgan che avrà come “special guest” MARK LANEGAN e la sua band – da quasi trent’anni una delle
voci più profonde del rock – e i “BEWARE OF DARKNESS” come “opening act”;
Martedì 16, “ATOMS FOR PEACE”: il nuovo progetto musicale di Thom Yorke (“Radiohead”), acclamato da
tutta la stampa mondiale, per la prima volta in Italia. Ad aprire la serata-evento, “OWINY SIGOMA BAND”;
Lunedì 22, “DEEP PURPLE”: la band che ha fatto la storia del rock, tornata quest’anno con un nuovo album;
Giovedì 25, DANIELE SILVESTRI: una conferma per il festival, con Gazzè il secondo grande nome della
musica italiana tra i “super big” internazionali;
Venerdì 26, “NEIL YOUNG&CRAZY HORSE”: dopo 20 anni, annunciano la tanto attesa “réunion” con un
“supporter” d’eccezione “DEVENDRA BANHART”, eclettico musicista-compositore e pittore statunitense;
Domenica 28, “SIGUR ROS”: la band islandese che, ogni volta, regala al pubblico uno spettacolo
emozionante;
Lunedì 29, chiuderanno i “BLUR”: dopo anni di attesa, la grande band inglese torna per due soli concerti nel
nostro Paese.

“POSTEPAY ROCK IN ROMA” è volano di cultura giovanile, produce economia e sostiene l’occupazione –
con i tanti ragazzi impegnati nell’organizzazione – e, mai come nel 2013, saranno tante le attività collaterali
ai concerti rivolte al pubblico proprio perché il festival sia centro di interessi ed aggregazione per le nuove
generazioni.

Tra le attività da menzionare, per dare visibilità al mondo delle tante giovani band che “vivono” la musica
nasce il contest “POSTEPAY ROCK IN ROMA FACTORY”, una vera e propria “officina” creativa e
sperimentale del Festival, che apre ora le porte alle “rock band” emergenti, e “RECORD BANDS” è il primo
progetto della “FACTORY”: una “competition” ideata dalla produzione del festival con l’obiettivo di
valorizzare le realtà emergenti della musica rock ed individuare e produrre la “brand new rock band” di
successo.
Per partecipare è necessario registrare un video di buona risoluzione (con brani esclusivamente originali) in
cui le band si esibiscono nell’ambiente a loro più congeniale (sala prove, casa, garage, locali, etc.).
Le band selezionate avranno la possibilità di esibirsi sul palco del “Postepay Rock in Roma” e la vincitrice
potrà incidere un disco interamente prodotto dal festival, in collaborazione con una “major discografica”.
La giuria selezionatrice sarà composta da discografici, giornalisti musicali e professionisti del “live”.
All’interno del villaggio sarà inoltre presente uno stand “Postepay Rock in Roma Factory” allestito come un
piccolo palco, dove il pubblico potrà esibirsi in “jam session” prima e dopo l’inizio dei concerti.

Ci sono poi gli aspetti etici, sociali, valorizzati da un festival che “supera le barriere”, con un pubblico
attento, sempre più “internazionale”, quindi quanto mai eterogeneo ma con un unico comune
denominatore, la musica e il sano divertimento.
Su tali presupposti, quest’anno il “Postepay Rock in Roma” sarà impegnato anche nel “sociale” sostenendo
l’iniziativa “#NoViolenza #Donne – Voce ai giovani: una gara di idee”, promossa dall’AIED (Associazione
Italiana per l’Educazione Demografica) sezione di Roma, insieme a ”Cocoon Projects”. L’iniziativa si rivolge a
ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 ed i 29 anni, che abbiano interesse a partecipare ad un “contest”
nazionale, proponendo un’idea che aiuti a combattere concretamente le diverse forme di violenza alle
donne.

In tutta l’area del festival sarà attiva l’Adsl satellitare a disposizione del pubblico.

Per il secondo anno Poste Italiane è main partner del Festival: il sostegno alla kermesse nasce come
naturale manifestazione dell’attenzione che Poste Italiane da sempre riserva alle espressioni della cultura e
testimonia come un Gruppo moderno, ma con una storia fortemente radicata nella tradizione, può offrire il
proprio contributo nel sostenere e promuovere iniziative di carattere culturale.
Tutti i possessori di Postepay VISA di Poste Italiane possono acquistare i biglietti per i concerti con lo sconto del 15% o con la possibilità di ingresso anticipato in arena (ad eccezione del concerto di Bruce Springsteen).

Per acquistare i biglietti a prezzi scontati, fino ad esaurimento posti e partecipare ai concorsi ed altre
novità, basterà collegarsi al sito postepay.it ed accedere alla sezione dedicata postepayfun.

Per ciascun concerto è possibile acquistare i biglietti, oltre che su www.postepay.it presso le prevendite
abituali e tramite i circuiti TICKETONE, GREENTICKET, AMIT, LISTICKET, GO2, BOOKINGSHOW, VIVATICKET,
ETES e CIAOTICKETS.

Per ciascun concerto è possibile acquistare i biglietti presso le prevendite abituali e tramite i circuiti
TICKETONE, GREENTICKET, AMIT, LISTICKET, GO2, BOOKINGSHOW, VIVATICKET, ETES e CIAOTICKETS.

SERGIO GIULIANI e MAXMILIANO BUCCI sono i direttori artistici del festival, che è organizzato dalla “THE
BASE S.R.L.”
POSTEPAY ROCK IN ROMA 2013
Ippodromo delle Capannelle
Via Appia Nuova, 1245, Roma

INFORMAZIONI SUL FESTIVAL E SULLE PREVENDITE:
www.postepayrockinroma.com – www.the-base.it
Tel. 06.54220870 – Info diversamente abili: Tel. 06.54220870
POSTEPAY ROCK IN ROMA e gli eventi della THE BASE sono anche su FACEBOOK: seguili!

POSTEPAY ROCK IN ROMA TOURIST

Il successo di pubblico e la crescita del “Postepay Rock in Roma” hanno richiesto un’attività di sviluppo ed incremento
dei collegamenti pubblici e privati con l’Ippodromo delle Capannelle, un potenziamento della viabilità nelle aree
adiacenti la venue ed un’ottimizzazione nell’utilizzo delle aree parcheggio a disposizione.

L’organizzazione del “Postepay Rock in Roma” si è avvalsa della collaborazione di aziende e strutture competenti per perfezionare l’accessibilità al festival con l’obiettivo di tutelare la fruibilità da parte degli spettatori, di salvaguardare l’ecosostenibilità dell’ambiente e di sviluppare il turismo internazionale, in ascesa proporzionalmente alla risonanza della manifestazione e al prestigio degli artisti in cartellone.

Con TRENITALIA – in treno al concerto… e il ritorno te lo regala “Postepay Rock in Roma”.
Grazie ad un accordo con Trenitalia (Gruppo FS Italiane), sarà possibile raggiungere il Postepay Rock in Roma dalle maggiori città italiane in Alta Velocità con sconti fino al 40%. Chi acquisterà un biglietto per uno dei concerti potrà infatti viaggiare a bordo delle Frecce di Trenitalia con un grosso risparmio sul prezzo del biglietto di viaggio.
Inoltre, grazie all’accordo con Trenitalia, “Postepay Rock in Roma”per i concerti di maggiore affluenza metterà a disposizione gratuitamente alcuni treni metropolitani che, a fine concerto, viaggeranno in pochi minuti tra le stazioni di Capannelle (adiacente la venue), Ciampino e Roma Tiburtina. Disponibilità ed orari saranno comunicati per tempo, in occasione dei singoli concerti. Per tutte le informazioni si può consultare il sito www.postepayrockinroma.com.

Con “EVENTI IN BUS” il servizio “bus-navetta” a fine concerto!
L’organizzazione del “Postepay Rock in Roma”, in collaborazione con “Eventi in Bus”, metterà a disposizione del
pubblico un servizio di “bus-navetta” che, al termine dei concerti, porterà gli spettatori fino al centro di Roma – con fermate previste presso le stazioni di Roma Termini, Stazione Ostiense e Piazza San Giovanni.
Il servizio sarà disponibile già a partire dall’evento “preview” del festival: “MY BLOODY VALENTINE”, 29 maggio, Orion Live Club . Al costo di 3 euro, è possibile prenotare il servizio su www.postepayrockinroma.com fino al giorno degli
eventi.

CARPOOLING – il primo rock festival “green” in Italia!
Attraverso la collaborazione con “Carpooling.it”, network leader in Europa, il “Postepay Rock in Roma” sposa l’idea di una mobilità più sostenibile e si propone di ottimizzare l’uso delle aree parcheggio, di migliorare il deflusso del pubblico nonché l’impatto ambientale del festival.
Chi desidera avvalersi del servizio potrà consultare il sito del festival e la banca dati di carpooling.it. per tutte le offerte presenti. Chi andrà al festival in auto e avrà disponibilità di posti, invece, può inserire la sua offerta di passaggio alla voce “Carpooling Rock in Roma”.
Grazie ad un’APP creata per l’occasione, sarà possibile fare “carpooling” con il proprio “device” e sulla pagina facebook del “Postepay Rock in Roma”.

LOW COST PARKING – HUB DI CIAMPINO – lascia lo stress “in macchina” e…vivi il concerto al 100%…
Grazie al supporto delle aziende “Parking&Travel” e “Terravision”, l’organizzazione del “Postepay Rock in Roma”
metterà a disposizione parcheggi custoditi – siti in Viale Kennedy e in Via di Ciampino, nelle vicinanze dell’aeroporto, a quattro chilometri dalla venue. Il costo del parcheggio (8 euro circa) sarà comprensivo del “servizio navetta” a/r che collegherà il festival alla nuova area parking. Sarà possibile prenotare online il posto auto: Saranno 2500 i posti auto a disposizione per ogni evento della manifestazione, per arrivare a 5000 posti in occasione del concerto di Bruce
Springsteen.

ROMA CAPITALE e ROMA SERVIZI PER LA MOBILITA’ – per un festival…più accessibile
Grazie al supporto fondamentale di “Roma Capitale”, la Polizia Municipale e al contributo di idee di “Roma Servizi per la Mobilità” si sta mettendo a sistema la logistica dei servizi di mobilità per garantire una buona viabilità al pubblico con una capillare gestione del traffico. Tutto quanto ad oggi organizzato e studiato sarà concluso e certificato con le istituzioni nella prossima conferenza dei servizi in Campidoglio”.

STRUTTURE RICETTIVE
Per i tanti turisti che giungeranno nella capitale nel periodo del festival, il “Postepay Rock in Roma” ha realizzato diversi accordi in convenzione esclusiva con le più importanti strutture alberghiere della città.
Su tutte, spicca l’accordo con la prestigiosa struttura “Sheraton Golf Parco De’ Medici Hotel&Resort”.

Il “Postepay Rock in Roma” sta portando avanti altre iniziative di qualità al fine di promuovere il turismo nazionale e internazionale in città con aziende leader in vari settori, la prima tra queste è “Eataly” che promuove il cibo italiano di qualità nel mondo”.

Per tutte le altre info, iniziative e i dettagli sul “POSTEPAY ROCK IN ROMA TOURIST”, si consulti il sito
www.postepayrockinroma.com

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!