Recensioni

Riccardo Ceres – Spaghetti Southern

Fortunato Mannino

Dieci storie che parlano di Sud? Tutti siamo a Sud e a Nord di qualcosa

Devo ammettere che recensire quest’album non è stato facile e non perché non sia un bell’album, ma quando si parla di Sud, volente o nolente, mi sento coinvolto in prima persona. Il titolo dell’album, infatti, è molto evocativo e provocatorio: Spaghetti Southern. A tornare in mente è la frontiera con le sue leggi non scritte, i paesaggi mozzafiato, i santi e gli eroi di un luogo selvaggio da civilizzare. Tanto di questo, lo ammetto, vale anche per il nostro Sud, ma tanto è anche divenuto nel tempo leggenda popolare. In modo particolare che si tratti di una terra da civilizzare, visto che la civiltà è partita da Sud e il Sud dovrebbe ripartire da quella Storia fatta di Cultura, Tolleranza e Bellezza che ha regalato al mondo e di cui, troppo spesso, si dimentica.
A firmare quest’album che parla (anche) di Sud è Riccardo Ceres che, dopo quattro anni, torna a firmare un album di canzoni. Dalla Musica il compositore e scrittore campano, infatti, non si è mai allontanato, ma l’ha scritta per il Cinema. La stampa lo definisce un Cantautore Pulp per la crudezza e l’irriverenza dei suoi testi.  Lo stile narrativo e il sound ricordano quello di Piero Ciampi, Paolo Conte e Tom Waits.
Le dieci storie che compongono Spaghetti Southern affondano le loro radici nel blues, e del blues hanno il colore. Se volessimo sintetizzare il mood dell’album con uno dei brani, direi che Amore tosse e fumo è quello più adatto. Dieci storie che parlano di Sud? Probabile, anzi, sicuramente ma… non è difficile andare oltre. Ho ascoltato l’album almeno una decina di volte e non posso fare a meno di vederci i tentativi disperati di tante persone, che cercano di risalire la china di una vita ai margini, le scelte e i compromessi di molti quarantenni, la solitudine, perché, in fondo in fondo, siamo tutti un po’ cavalieri nella tempesta. Versi lucidamenti ebbri, che rivelano squarci di società tra le pieghe della narrazione, che sintetizzano in poche parole scelte e stati d’animo. Dieci storie che parlano di Sud? Probabile, anzi, sicuramente ma… Tutti siamo a Sud e a Nord di qualcosa.

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi