Cookie Policy

News

Quartetto Naif in concerto

Annalisa Nicastro

L’arte, la cultura e la musica non dormono mai nella capitale italiana, non si è mai stanchi di ascoltare e scoprire luoghi e talenti, pronti a diventare la nuova generazione artistica della nostra bella Italia e del mondo. Il 05 Aprile alle ore 19, al centro giovanile Giovanni Paolo II (GP2) avrà luogo il quarto appuntamento con i concerti in cripta dal titolo “Concerti in Cripta Borromeo”ideati e promossi da Giorgia Alessandra Brustia e Sarah Mataloni.
Ospiti della serata il Quartetto NAIF composto da Ayumi Valentina Tovazzi, Sara Molinari, Ester Carturan ed infine Federica Ragnini. Quattro donne, che lasceranno un’inedita impronta artistica all’interno della suggestiva Cripta Borromeo, immersa nel cuore della città eterna, a pochi passi da piazza di Spagna e dalla sognante via Condotti. Il gruppo fondato nel 2010 all’interno del conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano, che ancora oggi riunisce giovani apprendiste che condividono la passione per la musica da camera e in particolare per i Quartetti d’Archi. Un’unione che vanta la partecipazione a numerosi festival in giro per l’Italia e nel mondo, suonando e incantando in importanti sale, tra queste: Sala Benedetti Michelangeli, la Sala Bavarese di Tesero (TN), il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, la Franziskanerkirche, il Mart di Rovereto, hanno inoltre preso parte alla cerimonia allestita in occasione della visita dei Presidenti Giorgio Napolitano e Heinz Fischer al Kurhaus di Merano. Il programma della serata è vasto ma soprattutto incantevole, proprio come le artiste che si esibiranno davanti al pubblico romano, musicando le mitiche e leggendarie strofe di Beethoven, Mendelssohn e Mozart.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: criptaborromeo.it oppure il sito del centro giovanile Giovanni Paolo II (GP2) gp2.it

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!