Cookie Policy

Sound&Vision

Anekdoten, La Fabbrica dell’Assoluto, Hollowscene, Prowlers @ FIM Fiera, Prog ON

Erminio Garotta
Scritto da Erminio Garotta

Durante il FIM, Fiera Internazionale della Musica, c’è stata la tanto attesa serata Prog On @ Auditorium Testori, curata da Massimo Gasperini della Black Widow Records. SOund36 c’era ed ecco il photoreport della serata del  2 giugno di Erminio Garotta. 

ANEKDOTEN
storica band svedese, una delle artefici della rinascita del prog-rock dagli anni ’90, torna in Italia con un atteso live. Gli Anekdoten nascono nel 1991 e hanno sei album all’attivo, a partire dal glorioso Vemod del 1993, fino all’ultimo Until All The Ghosts Are Gone, risalente al 2015: il quartetto guidato da Niklas Barker predilige sonorità elettriche, misteriose e avvincenti, ideali per gli amanti di King Crimson e Pink Floyd.

LA FABBRICA DELL’ASSOLUTO
“Nasce nel quartiere Tuscolano di Roma, in un box che potrebbe facilmente ricordare le famose cantine, quelle degli anni d’oro che furono del progressive rock italiano. Dietro questo nome si snodano miriadi di storie e situazioni che hanno portato i componenti ad incontrarsi ed a scegliere di mettere a disposizione la loro musica l’uno all’altro, dando vita al suono che contraddistingue oggi la “La Fabbrica”. “(dal sito della band)
Una delle più promettenti giovani rock band italiane, attiva dal 2013 e autrice di un sorprendente album d’esordio. 1984: l’ultimo uomo d’Europa (uscito nel 2015) ha subito riscosso il plauso della stampa internazionale.

HOLLOWSCENE
Milanesi, gli Hollowscene, la nuova incarnazione dei Banaau, Nati nel 1990, sciolti nel ’93 e ritornati nel 2015 con il nuovo disco The Burial . nel 2018 in occasione del nuovo disco in arrivo cambiano nome in Hollowscene. Proprio oggi (02/06/2018 ndr) al FIM, annunciano l’uscita di un nuovo ambizioso album dedicato al Coriolano di Shakespeare e a un rock sinfonico di ispirazione letteraria, una bella rivisitazione dell’opera.

 

PROWLERS
Prowlers è una band di rock progressivo e psichedelico italiana, fondata nel 1985 da Laura Mombrini (voce), Gianni Radici (chitarra), Roberto Biglioli (percussioni), Fabio Dehò (basso) e Alfio Costa (tastiere). All’inizio la musica del gruppo era influenzata dal blues-rock, hard rock e dai primi Pink Floyd (quelli dell’era Syd Barrett). Dopo vari cambi di formazione ed altrettanti album incisi, l’8 dicembre 2017 i Prowlers pubblicano per la Ma.Ra.Cash Records il loro settimo album: “Navigli Riflessi”, un impegno a favore dell’ambiente diventato musica e parole.

 

About the author

Erminio Garotta

Erminio Garotta

error: Sorry!! This Content is Protected !!