Cookie Policy

News

PISTOIA BLUES FESTIVAL 2014, primi Big annunciati

Annalisa Nicastro

PISTOIA BLUES FESTIVAL 2014 – 35° Ediz.

JACK JOHNSON – 14 luglio 2014
THE LUMINEERS – 15 luglio 2014

Trapelano i primi nomi degli artisti internazionali che andranno a formare il cast del prossimo Pistoia Blues Festival 2014 in scena a metà luglio nella cittadina toscana: il cantautore di origini hawaiane Jack Johnson si esibirà sul palco di Piazza Duomo il prossimo lunedì 14 luglio 2014 mentre martedì 15 sarà il momento della band americana dei Lumineers (nella foto). Entrambi gli artisti rientrano nella 35esima edizione del Festival, un’edizione particolarmente ricca di eventi ed iniziative.

Jack Johnson, il surfer più amato dagli appassionati di musica, è un cantautore australiano che è riuscito a vendere 10 milioni di album in tutto il mondo, ed ha recentemente fondato la Brushfire Records, con la quale sta pubblicando i suoi ultimi lavori. Ritornerà il Italia a tre anni di distanza dall’ultima indimenticabile esibizione per presentare i brani del suo ultimissimo album “From Here to Now to You”. L’artista è in esclusiva nazionale.

I Lumineers sono reduci dal successo planetario del singolo “Ho Hey”, colonna sonora dell’estate 2013, programmatissima dalle radio di tutto il mondo ed inclusa nel fortunato debutto omonimo del trio folk rock composto da Wesley Keith Schultz (voce, chitarra), Jeremiah Caleb Fraites (batteria, mandolino), Neyla Pekarek (violoncello, pianoforte).

Biglietti del 14 luglio sono già disponibili sul circuito Ticketone (sul sito www.ticketone.it e nei punti vendita autorizzati).

Prezzi: € 35 + dp, posto unico in piedi, € 45 + dp tribuna numerata.
Biglietti del 15 luglio a breve disponibili sul circuito Ticketone (sul sito www.ticketone.it e nei punti vendita autorizzati). Prezzi: € 25 + dp, posto unico in piedi, € 30 + dp tribuna numerata.

www.pistoiablues.com

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!