Cookie Policy

Sound&Vision

Persian Pelican +Julie’s Haircut @ Teatro Regio (Parma)

Alessandro Ceci
Scritto da Alessandro Ceci

Il teatro Regio nella sua immobile eleganza ha completato lo spettacolo, a far quasi da contraltare ad una musica dal forte impatto sonoro.

Ben riuscito è il connubio tra musica rock ed il Teatro Regio di Parma; nell’appuntamento di sabato 27 Gennaio, di fatto uno spin-off del Barezzi Festival (in programma ogni anno a Novembre nella città ducale) a condividere il palcoscenico dello storico tempio della lirica sono stati il pubblico e tre realtà della musica italiana, per una serata dal sapore insolito e suggestivo.
Prima ad esibirsi la cantautrice romana Valentina Polinori, la quale, composta ma molto graffiante, ha presentato pezzi del suo primo album, uscito il 6 Giugno, dal titolo “Mobili”, da lei scritto e arrangiato.
A seguire le atmosfere oniriche e profonde dei Persian Pelican; il gruppo fondato nel 2008 come progetto solista dal marchigiano Andrea Pulcini ed oggi giunto al terzo disco (“Sleeping Beauty”) ha portato sul palco brani solari ed evocativi, capaci di catturare sin da subito l’attenzione del pubblico.
A chiudere la serata i Julie’s Haircut; nata a Sassuolo nel 1994 la band emiliana, fresca di un nuovo lavoro discografico uscito nel 2017 (“Invocation And Ritual Dance of My Demon Twin”) ha travolto il pubblico con un muro di suono potente e spiazzante, a tratti cacofonico, con brani quasi integralmente strumentali, in cui prevalgono distorsioni ed un preponderante impianto ritmico; un po’ punk, un po’ noise e un po’ psichedelico, questo è, detto più semplicemente, lo stile molto apprezzato dai fans dei Julie’s Haircut. Da cornice alla band, composta da sei musicisti, il teatro Regio nella sua immobile eleganza ha completato lo spettacolo, a far quasi da contraltare ad una musica dal forte impatto sonoro.

Fotografie e articolo di Alessandro Ceci

 

About the author

Alessandro Ceci

Alessandro Ceci

Nato nell'Oltrepò pavese, a Voghera, il 28 giugno 1977. Origini parmigiane. Nella vita educatore e conduttore di gruppo. Qui per conciliare la passione per la fotografia e per il rock. Tifoso della Juventus e amante dei gatti.

error: Sorry!! This Content is Protected !!