Cookie Policy

News

MUSICA CONTRO LE MAFIE – L’ALTERNATIVA (Documentario – ITA 2014 – 50min)

Annalisa Nicastro

Un progetto che nasce in maniera spontanea, grazie al sostegno di tanti tra i più importanti artisti italiani appartenenti al mondo della musica e della cultura e di alcune delle personalità più significative nel campo della lotta contro le mafie, che hanno dato vita ad un collettivo in costante crescita. Dopo il libro “Musica Contro Le Mafie”, uscito nel 2013 e che aveva coinvolto oltre sessanta tra i più importanti artisti italiani, verrà presentato ufficialmente il 29 gennaio 2014 con una proiezione presso l’Auditorium Guarasci di Cosenza il documentario “Musica contro le mafie – l’alternativa”. “Musica contro le mafie – L’alternativa” è un viaggio, un percorso, una moltitudine di voci, di luoghi e di contesti; cosa può fare la Musica contro le mafie ? Nel documentario si alternano le testimonianze di tanti artisti, con quelle di scrittori, operatori, giornalisti e testimoni di giustizia. La Musica è filo conduttore di tutto il film, la sua forza dirompente è da sempre utilizzata per preservare e tramandare la memoria. Gli artisti diventano testimoni di un messaggio di impegno e consapevolezza, di riflessione e invito alla “cittadinanza attiva”.
La Musica, il più popolare e universale dei linguaggi, per veicolare messaggi profondi, per cantare e suonare desideri di giustizia, per scuotere dall’indifferenza dall’apatia e dalla rassegnazione. La Musica per sconfiggere le mafie! La Musica per sensibilizzare e creare un modello culturale da contrapporre a quello mafioso: perché l’antimafia si fa anche divertendosi. Il documentario, che è già stato presentato in anteprima al Medimex 2013, nasce da un’idea di Gennaro de Rosa ed è stato prodotto da Mk Records con la regia di Claudio Metallo sotto l’Egida di Libera (Associazioni nomi e numeri contro le mafie) e la collaborazione di Provincia di Cosenza, Medimex – Puglia Sounds, Libellula ed Arci. Proprio per la sua natura di documento collettivo e di denuncia il documentario in un primo momento non verrà pubblicato nei negozi o sul web ma sarà portato in tour attraverso una serie di proiezioni in Italia e all’Estero per tutta la prima parte del 2014.
“Musica contro le mafie continua il suo percorso, il documentario, dopo il libro/Cd, diventa un’altro strumento per veicolare messaggi e testimonianze positive – racconta Gennaro De Rosa, curatore del documentario e coordinatore della Ass. Musica contro le mafie -. Con Claudio Metallo abbiamo lavorato mesi per selezionare e condensare tutto in meno di un’ora; non è semplice mantenere l’equilibrio tra tutte le molteplici voci, quando il filo narrativo devi costruirlo con quelle stesse testimonianze . Il documentario è lo spaccato di un viaggio, di un percorso: una moltitudine di voci, di luoghi e di contesti. Il dire e il fare che si incontrano continuando a contribuire e dare sostegno a Libera.”
Ho realizzato parecchi lavori sul tema delle lotte alle mafie e ho cercato sempre di avere una prospettiva di proposta; non ho mai pensato di fermami alla denuncia dei problemi e delle criticità – prosegue Claudio Metallo, regista del documentario -. Con ‘Musica contro le mafie’ abbiamo voluto sottolineare che c’è sempre un’alternativa“.
SUL WEB -> www.musicacontrolemafie.it
TRAILER ->

MUSICA CONTRO LE MAFIE IN TOUR
22 Marzo – Latina – XIX Giornata della Memoria e dell’Impegno di Libera
28 Marzo – Trani – Santo Graal 
30 Marzo – Foggia – Giornata della legalità Francesco Marcone – Foggia
02 Aprile – Modena – Vibra 
03 Aprile – Buccinasco (MI) – Social Club 
04 Aprile – Lecco – Officina della Musica 
05 Aprile – Bologna – Liberaduno 2.0
19 Agosto – Cleto (CS) Cleto Festival

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!