Cookie Policy

News

Music Italy Show + The JamBo 14 -16 giugno Bologna

Annalisa Nicastro

Il week end più lungo d’Europa: 66 ore di musica, 3 giorni di divertimento, sport arte e spettacolo alla Fiera di Bologna 14 -16 giugno 2013

SOund36 è mediapartner di The JamBO + Music Italy Show!!!

Il week end più lungo d’Europa: 66 ore di musica, 3 giorni di divertimento, sport arte e spettacolo alla Fiera di Bologna 14 -16 giugno 2013

BolognaFiere dà vita al primo maxi-weekend della musica in Europa, proponendo in contemporanea due appuntamenti unici che riportano Bologna, “città creativa della musica”, al centro del panorama musicale: una tradizione che BolognaFiere si impegna attivamente a sostenere e sviluppare: il 14-15 e 16 giugno Music Italy Show e The JamBo offriranno 66 ore ad alto tasso musicale, 3 giorni praticamente non stop di cultura, sport, divertimento e entertainment.
Si inizia con MIS venerdì, dalle 10.00 alle 20.00 (stesso orario anche sabato e domenica): un’area espositiva che porterà in fiera la rappresentazione dell’intero mondo musicale: dagli strumenti agli artisti, dai produttori ai rivenditori ai tecnici, dalla discografia all’editoria, le scuole, le istituzioni con la partecipazione di importanti personaggi del calibro di Gianni Morandi, Charlie Rapino, Maurizio Coruzzi in arte Platinette e molti altri.
Prima che il sole tramonti su Mis, The JamBo va in scena, con inizio alle 15.00 e termine alle 3 del mattino (medesimo orario per le tre giornate ) richiamando un pubblico di giovani e giovanissimi, ma anche meno giovani purché uniti dalla passione per il Freestyle. The JamBo costituisce il più importante appuntamento del mondo freestyle mai realizzato in Europa, un evento che a partire dalle esibizioni delle star mondiali della musica dance elettronica, della street art e delle discipline sportive freestyle coinvolge gli spettatori in una esperienza emozionante che li vedrà protagonisti in prima persona.

Il 18 aprile èstato presentato il Music Italy Show con Gianni Morandi, Dodi Battaglia, Gaetano Curreri, Andrea Mingardi, Bruno Sconocchia, Fio Zanotti e i Blastema.

Un palco delle grandi occasioni ha presentato il 18 aprile nella Sala Maggiore del palazzo dei Congressi di Bologna Fiere la prossima edizione di Music Italy Show che si svolgerà a BolognaFiere dal 14 al 16 giugno. Assieme al Presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, al presidente di Disma Musica Claudio Formisano e ai membri del Comitato organizzatore di Music Italy, Patrizia Bauer, di M Casale Bauer e Giuseppe Matarazzo Direttore di Eko Group, c’erano moderati da Red Ronnie dei testimonial d’eccezione della storia della musica italiana come il chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia, Gaetano Curreri, frontman degli Stadio, il cantante Andrea Mingardi, Bruno Sconocchia manager storico di Lucio Dalla, Fio Zanotti, capitanati da un’icona della musica d’autore italiana come Gianni Morandi, con la gradita partecipazione del gruppo emergente Blastema. Il tutto a testimoniare che come hanno detto all’unisono i protagonisti della conferenza di oggi, tutti bolognesi di nascita o di adozione, Bologna può ritornare ad essere come è stata il cuore della musica italiana, partendo proprio dall’appuntamento di giugno, in cui seminari workshop incontri concerti e l’esposizione italiana più grande di strumenti musicali, che saranno suonati dal vivo da musicisti d’eccezione, faranno di BolognaFiere per tre giorni un mondo a misura di musica.

ianni Morandi in chiusura di conferenza – con quest’appuntamento vogliamo portare a vantaggio dei giovani il mondo musicale a Bologna>. . . Bruno Sconocchia storico manager e amico di Lucio Dalla, De André e tanti altri ha ricordato come . Per Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere ha concluso Campagnoli. BolognaFiere ha recentemente acquisito e organizza Music Italy Show, col patrocinio di Dismamusica, organizza la nuova edizione di Music Italy Show, realizzando un grande evento che coniuga la promozione della cultura musicale, l’importanza di sostenere le esigenze di sviluppo dell’intero settore, spettacolarità e divertimento, che costituisco una dimensione fondante del “fare musica”. Dalla produzione degli strumenti e delle apparecchiature professionali, ai musicisti, dalla produzione live alla discografia, alle Associazioni, Enti, Istituzioni e Scuole musicali, dall’editoria al web, l’intero universo della musica si dà appuntamento negli spazi della fiera il 14-15 e 16 giugno.

La prima edizione del 2010 aveva affermato MIS nel panorama nazionale come punto di incontro e di riferimento del “sistema musica”; il nuovo Music Italy Show riparte da qui e cresce come un evento realizzato per far vivere a tutti una partecipazione al mondo della musica fondata sul piacere universale dell’ascolto, ma anche sull’ esperienza creativa del generare musica.
Le tre giornate saranno tutte animate da un fitto programma che integra l’attività espositiva con appuntamenti di carattere tecnico, divulgativo, di entertainment e di musica dal vivo, con l’obiettivo di coinvolgere gli appassionati di ogni ordine e grado, professionisti del settore, musicisti, fans…
Alcune importanti novità sono state introdotte per favorire la conoscenza e il contatto fra il pubblico e gli aspetti solitamente meno percepibili di questo affascinante e articolato mondo.
I contenuti e gli spazi del nuovo MIS saranno organizzati in tre macro aree:

Listen– ascoltare musica, la sua storia,i racconti dei protagonisti, i retroscena meno noti
Play– suonare, provare gli strumenti, avere l’opportunità di confrontarsi con i migliori musicisti
Buy -Comprare gli strumenti musicali in una area outlet dedicata

Nell’area espositiva allestita all’interno dei padiglioni 21 e 22, saranno presenti i professionisti del mondo musicale che si occupano di strumenti acustici ed elettronici, amplificazione per strumenti e voce, computer music, attrezzature per la manutenzione degli strumenti, sistemi e apparecchiature per dj, pro audio, luci ed effetti e tutto il vasto panorama di accessori e servizi necessari al fare musica. Ampiamente rappresentato sarà anche il mondo dell’editoria musicale, dalla discografia alla stampa di settore e al web; Scuole e Conservatori, Associazioni musicali, Enti ed Istituzioni.

Il quadriportico verrà trasformato in auditorium dedicato ad una delle maggiori novità dell’edizione di Mis 2013. L’ascolto della musica comunque avvenga, dal vivo, attraverso la radio, la televisione, il computer e i diversi supporti che la tecnologia rende disponibili, costituisce un’esperienza immediata ad alto contenuto emotivo. Difficilmente nel momento dell’ascolto si ha consapevolezza di quanto sia complesso e articolato il processo che ha prodotto il risultato finale. Nell’auditorium di MIS tutto ciò verrà finalmente svelato e raccontato dai diretti protagonisti sia del “dietro le quinte” che della “ribalta”. Da Maurizio Coruzzi in arte Platinette a Federico Fiumani che racconta la storia della New wave in Italia; da Red Ronnie a Dodi Battaglia, da Gianni Morandi a Charlie Rapino manager, talent Scout, e produttore internazionale, al produttore artistico e tastierista Fabio Coppini, assieme a direttori d’orchestra, musicisti, registi, discografici, produttori e molti altri.
La partecipazione in questa edizione di MIS di personalità del panorama musicale italiano molto note al vasto pubblico è anche testimonianza dell’importante vocazione musicale di Bologna, già riconosciuta nel 2006 a livello internazionale dall’Unesco “città creativa della musica”.
Due palchi allestiti all’’esterno dei padiglioni espositivi proporranno un ricco programma di esibizioni live di musicisti ed endorser che si alterneranno nelle tre giornate, per un totale di circa cinquanta performance.
Le sale del centro convegni di Fiera ospiteranno workshop, convegni aperti al pubblico, laboratori guidati e masterclass.
Infine un’ultima novità per quest’anno: un area mercato sempre all’’interno dei padiglioni, che permetterà a tutti i visitatori di acquistare direttamente gli strumenti musicali che hanno ascoltato nelle esibizioni e provato di persona negli stand espositivi: in fiera a Bologna il più grande outlet italiano di strumenti musicali.
Diverse le iniziative di collaborazione attivate da Music Italy Show con alcuni fra i più interessanti media nazionali di settore, come Radio Capital col concorso “Capitalent”, con la rivista Rolling Stone, con TV Sorrisi e Canzoni e il concorso “Sorrisi is Magic” e con Arezzo Wave, lo storico concorso per band emergenti: alcune delle formazioni giunte in finale si esibiranno sul palco di Music Italy Show. Inoltre è stata già avviata un’intensa collaborazione con MEI, il salone delle etichette musicali indipendenti che sono parte importante della storia della musica italiana, la collaborazione con MEI che si sostanzierà in una serie di iniziative durante la manifestazione porterà un altro importante valore aggiunto a music italy show.

Non poteva mancare la presenza di Deezer, partner di MIS, primo servizio mondiale per la musica in streaming che conta 126 milioni di utenti in 182 paesi attivo in Italia dal 2011.
Gotha Ticket: MIS esce dai propri confini espositivi per coinvolgere il pubblico dei grandi concerti agevolando il costo di ingresso in Fiera (50% di sconto) a chi ha già acquistato il biglietto di un concerto. La promozione è attiva per il BACKUP TOUR LORENZO NEGLI STADI 2013 del 15 giugno allo stadio Dall’Ara di Bologna e per “NOI WORLD TOUR 2013” di Eros Ramazzotti del 21 giugno Olimpico di Roma, 11-13-14 settembre Arena di Verona.

Music Italy Show www.musicitalyshow.com, http://www.facebook.com/pages/Music-Italy-Show/288951906559
In contemporanea con JAMBO www.thejambo.it

– 14- 15 e 16 giugno 2013 dalle 10.00 alle 20.00 – BolognaFiere, ingresso piazza Costituzione
– costo del biglietto 15 euro all’ingresso; 12 euro in prevendita sul sito www.musicitalyshow.com

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!